Sanità

MEDICI E INFERMIERI VERSO LO SCIOPERO: SANITA’ TRENTINA IN AFFANNO

Liste di attesa che si allungano, turni massacranti, disservizi e disagi tra i pazienti, sanità trentina sempre più in affanno. I medici parlano di “situazione drammatica” e sono pronti allo sciopero per tutta una serie di ragioni spiegate questa mattina dai sindacati della dirigenza medica, sanitaria e veterinaria in una conferenza all’auditorium dell’ospedale Santa Chiara. … Continua a leggere

30 Novembre 2022


CONDIVIDI

Sanità

CARO ENERGIA. PIU’ SOLDI IN ALTO ADIGE ALLE RSA

Caro Energia. Più soldi alle Rsa altoatesine per fronteggiare il rincaro delle bollette di luce e gas. La giunta altoatesina ha stanziato 10 milioni di euro per far fronte al caro bollette nell’ambito delle Rsa e nei servizi sociali. La parte del leone, con sei milioni, va alle case di riposo.

29 Novembre 2022


CONDIVIDI

Sanità

MEDICI TRENTINI VERSO LO SCIOPERO

Medici trentini verso lo sciopero. Secondo i professionisti la situazione nella sanità trentina è drammatica. I disservizi e i disagi tra i pazienti, secondo Fulvio Campolongo, presidente di Anpo, sono trasversali in ogni reparto di tutti gli 8 ospedali pubblici del territorio. A gettare nello sconforto, non solo medici, ma anche infermieri e tecnici, la … Continua a leggere

29 Novembre 2022


CONDIVIDI

Sanità

INFLUENZA AGGRESSIVA E IN ANTICIPO ANCHE IN REGIONE

Febbre alta, tosse, stanchezza. Anche in regione la sindrome influenzale è arrivata in anticipo e quest’anno risulta particolarmente precoce e aggressiva, specie in età pediatrica. Cessate le prescrizioni anti covid oggi la gente si infetta più facilmente al supermercato, alla scuola e al lavoro, diminuendo la propria immunità. A questo si aggiunge che poche persone, … Continua a leggere

24 Novembre 2022


CONDIVIDI

Sanità

ALZHEIMER, IN REGIONE OGNI ANNO 3MILA NUOVI CASI

Salute. Sempre più giovani trentini e altoatesini colpiti dall’Alzheimer. Ogni anno in Alto Adige oltre 13.000 persone sono affette da una qualche forma di demenza, con 1.200 nuovi casi all’anno. In Trentino i malati sono circa 6.500 con duemila nuovi casi all’anno. Dal 2019 si notano sempre più pazienti giovani.

21 Novembre 2022


CONDIVIDI

Sanità

MEDICI TRENTINI: CAMPAGNA ANTINFLUENZALE IN RITARDO

In Trentino campagna antinfluenzale in ritardo contro i casi che quest’anno sono di più rispetto al passato. A dirlo e a puntare il dito contro l’azienda sanitaria i medici di medicina generale. Secondo il rapporto InfluNet, dal 31 ottobre al 6 novembre, i casi segnalati di influenza sono 2.92 ogni 1.000 assistiti, rispetto a 1.18 … Continua a leggere

14 Novembre 2022


CONDIVIDI

Sanità

SANITARI NO VAX, IN ALTO ADIGE UN TERZO E’ RITORNATO AL LAVORO

Si fa più teso in Alto Adige il rapporto tra l’azienda sanitaria e i dipendenti sanitari ‘no vax’. Dopo la decisione del governo di riammettere in servizio medici, infermieri e amministrativi che non si sono vaccinati in Alto Adige solo un terzo ha fatto ritorno al lavoro. Inoltre alcuni stanno chiedendo di avere gli stipendi … Continua a leggere

3 Novembre 2022


CONDIVIDI

Sanità

I SANITARI NO VAX SOSPESI TORNANO AL LAVORO ANCHE IN REGIONE

Come deciso dal Governo anche in regione da oggi il personale sanitario non vaccinato che era stato sospeso potrà rientrare al lavoro. In Alto Adige tra infermieri e medici erano 208 i dipendenti sospesi, 70 di loro in servizio all’ospedale di Bolzano. Il numero nei giorni scorsi era lentamente diminuito dopo che molti, infettati e … Continua a leggere

2 Novembre 2022


CONDIVIDI

Sanità

DA MERCOLEDÌ CAMPAGNA VACCINALE ANTINFLUENZALE IN ALTO ADIGE

Da mercoledì 12 ottobre, in tutto l’Alto Adige, sarà nuovamente possibile vaccinarsi contro l’influenza. La priorità verrà data ai gruppi di pazienti ad alto rischio. Si raccomanda di sottoporsi contemporaneamente sia alla vaccinazione Covid (richiamo) che alla vaccinazione antinfluenzale. Il termine “twindemia”, attualmente molto in voga, significa la presenza di due endemie nello stesso momento. … Continua a leggere

10 Ottobre 2022


CONDIVIDI

Sanità

NOT, AZZERATO IL VECCHIO PROGETTO

Colpo di scena nella sanità trentina sulla vicenda del Nuovo ospedale del Trentino. La giunta provinciale ha deciso l’azzeramento del vecchio progetto comunicando l’arrivo di un commissario straordinario che seguirà le nuove fasi e che inizierà a lavorare tra un mese. Toccherà a lui infatti valutare la progettazione, poi ci sarà l’appalto e il cantiere. … Continua a leggere

19 Settembre 2022


CONDIVIDI