TROVATO MORTO NEL GARAGE INTERRATO DI VIA ALTO ADIGE A BOLZANO

Il corpo senza vita di un gambiano è stato trovato questa mattina nel parcheggio interrato di via Alto Adige a Bolzano. Il cadavere è stato scoperto questa mattina da un automobilista. Sul posto è intervenuta la questura per i rilievi del caso. Gli inquirenti sono sempre più convinti che il giovane gambiano, Lamyn Saydi, di 26 anni, sia rimasto vittima di un regolamento di conti tra immigrati. Il giovane, dunque, sarebbe stato gettato volontariamente nella presa d’aria dei garage sotterranei del palazzo a pochi passi dalla Camera di commercio. Si tratta dell’area, dietro il teatro comunale di piazza Verdi, spesso caratterizzata dall’attività’ illecita di gruppi di immigrati dediti allo smercio di droga. La grande bocca di lupo dei garage e’delimitata in superficie da un muretto d protezione che non può’ essere oltrepassato per errore. E’ dunque difficile pensare ad una disgrazia. Le indagini della Procura sono affidate alla Squadra mobile ma per il momento nulla e’ trapelato. La speranza di giungere in breve alla ricostruzione di quanto avvenuto e’ anche legata a possibili filmati delle telecamere di sicurezza attive in zona. [mda]

18 settembre 2020


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC