Cronaca

TRAFFICO DI RIFIUTI: SEQUESTRATA DISCARICA A CASTEL IVANO

Discarica sotto sequestro a Castel Ivano, in Valsugana, per un presunto traffico illecito di rifiuti. Nei guai sono finiti due dirigenti dell’Appa. L’operazione dei carabinieri del Nor ruota attorno al conferimento di rifiuti contenenti policlorobifenili, provenienti dalla bonifica del Parco Parenzo sud-ovest di Brescia. La discarica, aperta nel 1993 per i rifiuti non pericolosi, ha esaurito la capacità ricettiva nel 2005. Con i provvedimenti di due dirigenti dell’Agenzia per l’ambiente della Provincia di Trento, sono stati poi autorizzati nuovi conferimenti, per la realizzazione della copertura con 130.000 metri cubi di rifiuti. L’iter di autorizzazione, ritenuto illegittimo, avrebbe permesso di eludere le concentrazioni dei materiali inquinati. A quanto riportato da carabinieri, che sono stati coadiuvati nell’operazione dai militari dei Noe di Venezia e Treviso e dal personale del comando provinciale di Trento, con il supporto aereo del nucleo elicotteri di Bolzano, l’apporto di nuovi rifiuti ha comportato un concreto pericolo di inquinamento ambientale. Il sequestro ha riguardato anche i mezzi presenti presso la discarica, impiegati per il trasporto e la lavorazione dei rifiuti, mentre sono state effettuate diverse perquisizioni, comprese quelle degli uffici dei dirigenti provinciali che hanno rilascio le autorizzazioni e dei titolari della società che gestisce la discarica Le posizioni degli indagati, per cui sono stati ipotizzati i reati di traffico illecito, sono al vaglio della della Procura di Trento, coordinata dal procuratore Sandro Raimondi. [fm]

25 Novembre 2021


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

AUSTRIA: NO VAX RECIDICI RISCHIANO FINO A 7200 EURO DI MULTA

In Austria il primo febbraio scatterà l’obbligo vaccinale e i no vax irremovibili potrebbero rischiare una multa da 3.600 euro che potrebbe addirittura essere raddoppiata in caso di inottemperanza. Lo prevede una bozza del governo che oggi sta esaminando il disegno di legge per l’introduzione dell’obbligo vaccinale. Una misura, secondo il ministro alla salute Wolfgang … Continua a leggere

COVID: UN NUOVO DECESSO E 199 CONTAGI IN TRENTINO

Si registra un nuovo decesso per Covid in Trentino. Si tratta di un uomo di 80 anni non vaccinato. I nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore sono 199: 71 rilevati dai tamponi molecolari (su 956 test effettuati) e 128 dagli antigenici (su 11.670 test effettuati). I tamponi molecolari confermano 76 positività intercettate nei giorni … Continua a leggere

HOCKEY: IL BOLZANO LICENZIA IL COACH DOUG MASON

Le strade dell’Hc Bolzano e del tecnico canadese Doug Mason si separano. La notizia nell’aria dopo la pesante sconfitta di domenica contro lo Znojmo per 10 a 2 hanno portato il presidente Dieter Knoll e la dirigenza biancorossa a decidere per l’esonero del 65 tecnico canado-olandese. Lo ha fatto sapere la società bolzanina con un … Continua a leggere

Eventi Radio NBC

NELLA VALIGIA CHE C’E’?

RADIO NBC RETE REGIONE – LA RADIO DELLE ALPI SI COMPLIMENTA CON ELEONORA TIBALDO DI BOLZANO VINCITRICE DEL SUPERPREMIO, ANELLO IN ORO CON BRILLANTI, DEL VALORE DI € 1.190,00

SINDROME DI DOWN

In occasione della giornata mondiale della sindrome di Down (21 marzo), istituita nel 2011 dall’Onu, sono state presentate a Bolzano una serie di iniziative. 4 associazioni locali (Associazione Family Day, Provita&Famiglia, Movimento per la vita, Il Sorriso) si sono coordinate per sensibilizzare l’opinione pubblica sul rispetto dovuto a queste persone, anche in considerazione dei loro … Continua a leggere

IL VESCOVO E SAN GIUSEPPE

Nella lettera pastorale di qualche giorno fa, il vescovo di Bolzano e Bressanone Ivo Muser, ha lanciato la proposta alla Provincia di Bolzano di introdurre in Alto Adige la festa patronale il 19 marzo, festa di San Giuseppe, in sostituzione del lunedì di Pentecoste, festivo in Alto Adige. Sara’ la Provincia di Bolzano a decidere … Continua a leggere