MUSICA, DOPO 28 ANNI SI SCIOLGONO I DAFT PUNK

Foto: Italpress ©

Foto: Italpress ©

ROMA (ITALPRESS) – I Daft Punk, il duo francese di musica elettronica composto da Guy-Manuel de Homem-Christo e Thomas Bangalter, si sono sciolti dopo un sodalizio durato quasi 30 anni. Lo hanno annunciato con un video postato sulla pagina Facebook “Epilogue”, che riprende una scena muta del loro film del 2006 Electroma, aggiungendo la scritta “1993-2021”, con riferimento all’anno di formazione. La notizia è stata confermata dal loto addetto stampa. Per tutta la carriera hanno nascosto i propri volti dietro a due maschere da robot. Il nome del duo deriva da una recensione del primo lavoro del gruppo in cui militavano, i Darlin, apparsa sulla rivista britannica Melody Maker, in cui erano stati definiti “un gruppetto di stupidi teppisti” (a daft punky trash). Sono stati uno dei gruppi più importanti della musica pop ed elettronica contemporanea, fin dal primo disco Homework del 1997, che conteneva “Around the World”, una dei primi grandi successi. Tra gli ultimi Random Access Memories del 2013, che includeva “Get Lucky”. Nel 2001 uscì l’album Discovery, che segna una svolta nel sound del gruppo verso uno stile synth pop anni Ottanta. Il singolo One More Time fu un grande successo in tutte le discoteche del mondo. La canzone Face to Face arrivò al primo posto nelle classifiche dei club statunitensi nonostante non fosse mai uscita come singolo. One More Time è stato il singolo più venduto dei Daft Punk.
Nel 2013 pubblicarono l’album Random Access Memories, preceduto dal singolo Get Lucky, con la collaborazione di Pharrell Williams alla voce e Nile Rodgers alla chitarra.
(ITALPRESS).

22 febbraio 2021


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC