Sanità

I SANITARI NO VAX SOSPESI TORNANO AL LAVORO ANCHE IN REGIONE

Preoccupati gli ordini professionali

Come deciso dal Governo anche in regione da oggi il personale sanitario non vaccinato che era stato sospeso potrà rientrare al lavoro. In Alto Adige tra infermieri e medici erano 208 i dipendenti sospesi, 70 di loro in servizio all’ospedale di Bolzano. Il numero nei giorni scorsi era lentamente diminuito dopo che molti, infettati e guariti dal coronavirus, avevano avuto la possibilità di tornare al lavoro. Reintegrati in servizio anche un centinaio di dipendenti di cliniche private, case di riposo e dell’azienda del servizi sociali. I dipendenti dell’azienda sanitaria dovranno tornare in servizio altrimenti saranno considerati assenti ingiustificati. In Trentino si parla di 214 persone, di queste 54 sono medici e 160 infermieri. A loro si aggiungono inoltre diversi operatori socio sanitari. Contrari al ritorno in corsia dei no vax gli ordini professionali secondo cui i medici che non si sono vaccinati hanno tradito l’obbligo deontologico, e cioè quello di curare i più fragili.

2 Novembre 2022


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

TRENI: INTERRUZIONE LINEA TRENTO-BOLZANO PER LAVORI

Dalle ore 19.30 di sabato 11 febbraio alle ore 07.30 di domenica 12, e dalle ore 19.30 di sabato 25 febbraio alle ore 07.30 di domenica 26, sulla linea Verona-Brennero è prevista l’interruzione della circolazione ferroviaria tra Bolzano e Trento per la posa di ponti provvisori tra le stazioni di Egna e Mezzocorona. Durante l’interruzione … Continua a leggere

AUTO CONTRO MOTO A MEZZOCORONA, 50ENNE IN OSPEDALE

Un motociclista di 50 anni è stato trasferito all’ospedale Santa Chiara di Trento in codice rosso in seguito a uno scontro con un’automobile a Mezzocorona. L’incidente è avvenuto in via Canè, pochi minuti prima delle 17. L’uomo non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti i soccorritori e le forze dell’ordine per i … Continua a leggere

ROVERETO. AUTO SI RIBALTA A S.ILARIO, 5 FERITI

Paura a S.Ilario, a Rovereto, dove un’auto si è ribaltata e 5 persone sono rimaste leggermente ferite. Alla guida c’era un uomo di 52 anni, 4 i passeggeri: due sedicenni, una 17enne e una 14enne. I cinque feriti sono stati trasportati all’ospedale di Rovereto.