Trasporti

BRENNERO: TIROLO, BAVIERA E ALTO ADIGE PER AUMENTO PEDAGGI TIR

Firmato appello all'Ue per il pedaggio di corridoio per i tir

2010.05.24 A22

In una lettera congiunta alla presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen e ai rispettivi ministri dei trasporti di Germania, Austria e Italia, la Baviera, il Tirolo e l’Alto Adige hanno chiesto a gran voce il pedaggio di corridoio sull’asse del Brennero per i camion, quindi un aumento dei pedaggi.

L’appello all’Ue per l’introduzione del pedaggio di corridoio è stato firmato ieri dalla ministra bavarese per l’Europa Huml, dal governatore del Tirolo Günther Platter e dal presidente della Giunta altoatesina Arno Kompatscher.

Nella lettera si parla di “un collo di bottiglia nel corridoio ScanMed attorno al Brennero che a differenza di altri punti di attraversamento delle Alpi è fortemente sotto pressione”. Inoltre, si spiega che per diversi motivi non è pensabile attendere la fine della costruzione del tunnel del Brennero, attualmente stimata nel 2032, per risolvere il problema.

La Tt di Innsbruck ne ha parlato anche con Kompatscher per il quale il pedaggio di corridoio comunque non basterebbe, chiede un modello combinato di pedaggio ambientale, un pedaggio più alto per i tir che usano più frequentemente il corridoio e un sistema di slot per prenotare il passaggio per meglio dosare il traffico.[Vs]

19 Agosto 2022


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

BOLZANO. PALPEGGIAVA LA FIGLIA, CONDANNATO A SEI ANNI

Un uomo di 45 anni è stato condannato a sei anni di reclusione per violenza sessuale. Secondo l’accusa, l’uomo aveva palpeggiato sua figlia di 14 anni in due occasioni, nel 2019, nella camera da letto dove dormiva la ragazzina, i cui genitori sono separati. La figlia aveva denunciato gli episodi prima ad una zia e … Continua a leggere

COVID: UN NUOVO DECESSO IN TRENTINO

Un decesso per Covid in Trentino nelle ultime 24 ore: si tratta di una novantenne vaccinata che soffriva anche di altre patologie. I nuovi casi positivi sono 139, i pazienti ricoverati sono 59, di cui 1 in rianimazione. Nella giornata di ieri sono stati registrati 9 nuovi ricoveri e 5 dimissioni. I casi attivi sono … Continua a leggere

SVP. UNTERBERGER: NO ALLA FIDUCIA AD UN EVENTUALE GOVERNO MELONI

La senatrice Svp Julia Unterberger in un’intervista ha escluso che il suo partito, la Svp, possa votare la fiducia a un eventuale governo Meloni. Secondo Marco Galateo di Fdi, si tratta di “pregiudiziali sul governo, ancora da venire di Giorgia Meloni, senza neanche aver potuto vederne il programma, sono una discriminazione ideologica”. “Buona fortuna autonomia … Continua a leggere