Cultura

BOLZANO, IL 20 OTTOBRE PARTE LA STAGIONE DELLO STABILE CON L’OMAGGIO A PIER PAOLO PASOLINI

Tornano gli abbonamenti dopo due stagioni di stop per il covid.

(Foto Vittorio Savio - Radio Nbc Rete regione)

“Riprendiamoci il nostro teatro” è l’affermazione che introduce alla stagione 2022-2023 dello Stabile di Bolzano presentata ieri sera a Bolzano dal direttore Walter Zambaldi. La stagione in Sala Grande si compone di 13 spettacoli. Cinque le produzioni e coproduzioni in cartellone. A Bolzano al Teatro Comunale e al Cristallo, poi Merano, Bressanone, Brunico, Vipiteno, Trento e Rovereto lo Stabile bolzanino presenta una stagione ad ampio raggio, sia dal punto di vista della varietà di sguardi artistici, sia per il numero di spettacoli che vengono presentati in questo anno teatrale che vede anche il ritorno degli abbonamenti e con i prezzi che non hanno subito aumenti. Di scena nomi altisonanti come Stefano Accorsi, Claudio Bisio, Rocco Papaleo, Simone Cristicchi e molti altri personaggi del teatro nazionale. Spazio anche al teatro contemporaneo e alla danza, quest’ultima in collaborazione con il Centro Servizi Culturali Santa Chiara di Trento.

Una proposta straordinaria quella di questa 72/a stagione dello Stabile per celebrare la ripartenza a pieno regime del teatro in Regione. Stagione teatrale che si apre il 20 ottobre con PPP. Profeta Corsaro che Teatro Stabile di Bolzano e Fondazione Orchestra Haydn di Bolzano e Trento hanno voluto dedicare a Pier Paolo Pasolini, nel centenario dalla nascita.[Vs]

Maggiori informazioni sul sito del TSB: www.teatro-bolzano.it

Le immagini della presentazione ufficiale della stagione dello Stabile.

L’intervista al direttore dello Stabile di Bolzano Walter Zambaldi.

20 Settembre 2022


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

BOLZANO. PALPEGGIAVA LA FIGLIA, CONDANNATO A SEI ANNI

Un uomo di 45 anni è stato condannato a sei anni di reclusione per violenza sessuale. Secondo l’accusa, l’uomo aveva palpeggiato sua figlia di 14 anni in due occasioni, nel 2019, nella camera da letto dove dormiva la ragazzina, i cui genitori sono separati. La figlia aveva denunciato gli episodi prima ad una zia e … Continua a leggere

COVID: UN NUOVO DECESSO IN TRENTINO

Un decesso per Covid in Trentino nelle ultime 24 ore: si tratta di una novantenne vaccinata che soffriva anche di altre patologie. I nuovi casi positivi sono 139, i pazienti ricoverati sono 59, di cui 1 in rianimazione. Nella giornata di ieri sono stati registrati 9 nuovi ricoveri e 5 dimissioni. I casi attivi sono … Continua a leggere

SVP. UNTERBERGER: NO ALLA FIDUCIA AD UN EVENTUALE GOVERNO MELONI

La senatrice Svp Julia Unterberger in un’intervista ha escluso che il suo partito, la Svp, possa votare la fiducia a un eventuale governo Meloni. Secondo Marco Galateo di Fdi, si tratta di “pregiudiziali sul governo, ancora da venire di Giorgia Meloni, senza neanche aver potuto vederne il programma, sono una discriminazione ideologica”. “Buona fortuna autonomia … Continua a leggere