Sanità

ALLARME CARENZA MEDICI DI FAMIGLIA IN ALTO ADIGE, ENTRO IL 2031 NE MANCHERANNO CIRCA 200

Presentato questa mattina a Bolzano presso la Scuola Claudiana uno studio per capire cause e proposte di intervento per cercare di risolvere questa problematica.

Entro il 2031 in Alto Adige andranno in pensione circa 100 medici di medicina generale, i cosiddetti medici di famiglia, che andranno ad aggiungersi ai circa 80 posti attualmente vacanti. In provincia di Bolzano operano 288 medici e si è palesemente sotto organico e questo è dovuto principalmente ai pensionamenti e alla mancanza di giovani che vogliano intraprendere questa specializzazione. Una situazione che porta a cascata ad intasare fino al collasso il sistema ospedaliero, i pronto soccorso in prima linea. Per capire cause e soluzioni nella scorsa estate l’Istituto di Medicina Generale e Public Health della scuola Claudiana di Bolzano ha effettuato un’indagine tra studenti e medici in formazioni. Sono emersi dati contraddittori: da una parte è stato rilevato un interesse per la Medicina Generale come disciplina scientifica, ma il lavoro di Medico di famiglia non è più così attraente anche perchè in Italia, unico paese europeo, non prevede una laurea in questa specializzazione. Le soluzioni da trovare non sono così facili, come ha confermato nel suo intervento il responsabile scientifico di medicina generale di Bolzano dott. Giuliano Piccoliori.

Sono state però avanzate delle proposte di soluzione del problema come quello di un corso di laurea di medicina in Alto Adige per trattenere i giovani sul territorio, l’introduzione di maggior part-time per le donne medico, più attratte da questa specialità, collaborando così all’interno di studi medici per limitare il numero di pazienti che oggi può arrivare a quota 1500 per medico. Infine la possibile fondazione di una Medical School a Bolzano con un curriculum innovativo che potrebbe contrastare con efficacia questa carenza di medici di famiglia in Alto Adige.

La video intervista al responsabile scientifico di medicina generale di Bolzano dott. Giuliano Piccoliori:

18 Novembre 2022


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

TRENI: INTERRUZIONE LINEA TRENTO-BOLZANO PER LAVORI

Dalle ore 19.30 di sabato 11 febbraio alle ore 07.30 di domenica 12, e dalle ore 19.30 di sabato 25 febbraio alle ore 07.30 di domenica 26, sulla linea Verona-Brennero è prevista l’interruzione della circolazione ferroviaria tra Bolzano e Trento per la posa di ponti provvisori tra le stazioni di Egna e Mezzocorona. Durante l’interruzione … Continua a leggere

AUTO CONTRO MOTO A MEZZOCORONA, 50ENNE IN OSPEDALE

Un motociclista di 50 anni è stato trasferito all’ospedale Santa Chiara di Trento in codice rosso in seguito a uno scontro con un’automobile a Mezzocorona. L’incidente è avvenuto in via Canè, pochi minuti prima delle 17. L’uomo non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti i soccorritori e le forze dell’ordine per i … Continua a leggere

ROVERETO. AUTO SI RIBALTA A S.ILARIO, 5 FERITI

Paura a S.Ilario, a Rovereto, dove un’auto si è ribaltata e 5 persone sono rimaste leggermente ferite. Alla guida c’era un uomo di 52 anni, 4 i passeggeri: due sedicenni, una 17enne e una 14enne. I cinque feriti sono stati trasportati all’ospedale di Rovereto.