DOPING. LA CORTE DI APPELLO DI BOLZANO CONFERMA LE CONDANNE AI TASCHLER E AL MEDICO FERRARI

foto1

La corte d’appello di Bolzano ha confermato le condanne per doping nel biathlon inflitte in primo grado a Gottlieb e Daniel Taschler e al medico Michele Ferrari. Confermata dunque la condanna ad un anno di Gottlieb Taschler (ex vicepresidente della Federazione mondiale biathlon) e a nove mesi di reclusione di suo figlio Daniel, per diversi anni atleta della specialita’. Confermata anche la condanna ad un anno e sei mesi di Michele Ferrari, da tempo al centro di accuse e sospetti nel mondo dello sport agonistico. Per lo stesso periodo Ferrari non potrà esercitare la professione medica. In secondo grado è stato invece ridotto di 2.500 euro il risarcimento per la Wada che si era costituita parte civile, che ora è di 12.500 euro. Deluso della sentenza l’ avvocato Flavio Moccia (nella foto), difensore di Gottlieb Taschler. Scontato il ricorso in Cassazione (mda)

Ascolta l’intervista all’avvocato Flavio Moccia


22 novembre 2017


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC