MERCATONE UNO, INCERTO IL FUTURO DEI DIPENDENTI

MERCATONE UNO

E’ ancora incertezza sul futuro del Mercatone Uno e dei dipendenti del punto vendita di S.Michele all’Adige. Si è svolto ieri al Ministero dell’Economia un nuovo confronto tra le parti coinvolte. Fino ad oggi sono state presentate 14 proposte di acquisto relative a 44 punti vendita, nessuno dei potenziali acquirenti è disposto a farsi carico di tutti i dipendenti, ma solo di una parte di essi. L’incontro si è concluso con la decisione di chiedere al Tribunale di Bologna la proroga dell’amministrazione straordinaria, per dare modo ai commissari di approfondire le proposte di acquisto. In caso di accoglimento della richiesta la cassa integrazione verrà prorogata fino a maggio del prossimo anno, in caso contrario l’ammortizzatore sociale scadrà il 31 dicembre. [mda]

4 dicembre 2019


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC