MAXI SEQUESTRO DI COCAINA A VIPITENO, IN MANETTE 3 ALBANESI

Operazione antidroga della polizia a Vipiteno. Arrestati tre trafficanti albanesi, sequestrati 12 chili di cocaina. Avevano abbandonato l’A22 al Brennero e sarebbero rientrati in autostrada a Vipiteno, come ormai fanno spesso i trafficanti di droga per evitare i controlli delle forze dell’ordine presenti alla barriera autostradale. Ma sulla statale ad attenderli c’era una pattuglia della polizia. I tre, albanesi, di 39, 29 e 23 anni, viaggiavano su due auto, una delle quali, una staffetta, aveva il compito di segnalare eventuali posti di blocco di carabinieri o polizia. Nell’auto condotta dal più giovane, i poliziotti hanno rinvenuto, nascosti in un doppiofondo artigianale ricavato nell’abitacolo, 12 chili di cocaina purissima che, se immessa nel mercato, avrebbe fruttato più di tre milioni di euro. I tre, due dei quali residenti in provincia di Pisa e uno nel foggiano, provenivano dall’Olanda e lo stupefacente era destinato al mercato del centro e del sud Italia. I malviventi, che sono stati arrestati e si trovano in carcere a Bolzano, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere e restano in cella. Rischiano da 8 a 14 anni di carcere. [mda] [Ascolta l’intervista al vice questore Antonio Graziani]


9 ottobre 2019


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC