ECONOMIA. DEF BOCCIATO SENZA APPELLO DALLA SVP. “UN AZZARDO PER L’ITALIA”

Giovanni Tria  ministro dell'Economia  ANSA/CLAUDIO ONORATI

Politica. E’ una bocciatura senza appello quella che la Svp riserva al documento di economia e finanza e alla riforma delle pensioni da parte del Governo (nella foto Ansa il ministro Tria). Se il Def può rappresentare, secondo la Stella Alpina, “un azzardo per i conti del Paese”, la riforma delle pensioni viene considerata “penalizzante per le donne”. Per i parlamentari della Volkspartei il documento di programmazione economica non avrà nessun effetto positivo sulla crescita dell’economia nazionale, inoltre il reddito di cittadinanza è una misura assistenziale, dicono, che costa 10 miliardi e che rischia, soprattutto nel meridione, di favorire il lavoro nero (mda)

Ascolta l’intervista alla senatrice Julia Unterberger


12 ottobre 2018


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC