CARCERE DI TRENTO, UN DETENUTO AGGREDISCE UN POLIZIOTTO

Aggressione nel carcere di Trento, un detenuto ha preso a calci e pugni un poliziotto. L’uomo, di origini africane, è andato in escandescenza, dopo aver ricevuto la notifica, da parte di un assistente capo di polizia penitenziaria, del decreto di espulsione dall’Italia. L’episodio risale a lunedì scorso. L’agente è dovuto intervenire per cercare di bloccare il detenuto, ma non è riuscito a evitare le botte. Il poliziotto, che ha riportato lesioni gravi, è stato trasportato in ospedale. Per lui 20 giorni di prognosi.

17 dicembre 2014


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC