MOLTI VENOSTANI A CONTATTO CON IL VIRUS

CHRIS-Covid_19_1

Dalle analisi dei primi test sierologici nell’ambito dello studio Chris Covid-19 emerge che in Val Venosta le persone venute a contatto con il coronavirus sono molte di più di quelle rilevate nel periodo caldo dell’epidemia. Il dato preciso sulla prevalenza del virus in valle potrà essere calcolato solo alla fine dello studio, a inizio settembre. Lo afferma l’Eurac che insieme all’Azienda sanitaria ha avviato lo studio. Nelle prime due settimane oltre 770 venostani hanno già partecipato allo studio. [fm] (Foto: Eurac)

3 agosto 2020


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC