UCRAINA, CONTE “INVIARE ARMI NON PUò PIù ESSERE LA SOLUZIONE”

Foto: Italpress ©

ROMA (ITALPRESS) – “Pochi giorni fa siamo giunti al nono mese di conflitto in terra ucraina, nove mesi in cui la Russia ha tentato in tutti i modi di soverchiare la sovranità territoriale, politica ucraina aprendo un conflitto alle porte dell’Europa, innescando una crisi i cui risvolti stanno sconquassando il tessuto economico di altri paesi”. Lo ha detto il leader del M5S, Giuseppe Conte, intervenendo alla Camera in merito alle mozioni sul conflitto Russia-Ucraina. “Con il passare dei mesi abbiamo constatato che in troppi, in tanti hanno fatto l’abitudine a questa guerra – ha aggiunto – sin dal primo colpo sparato in questo conflitto il M5S ha condannato con forza l’aggressione russa, sostenendo l’apertura di un piano diplomatico e un aiuto militare al popolo ucraino”.
“Un aiuto – ha chiarito Conte – derivato dalla convinzione di porre un argine all’iniziale asimmetria delle forze in campo, un contributo deciso non a cuor leggero ma necessario per garantire all’Ucraina il diritto alla legittima difesa. Oggi, dopo nove mesi, questa non può essere più la soluzione, sul piano delle armi si è parlato e agito anche troppo, di diplomazia e negoziato di pace ad oggi non vediamo nessuna traccia”. Per l’ex premier “la pace va costruita, è frutto di una strategia faticosamente perseguita”.

– foto agenziafotogramma.it –
(ITALPRESS).

30 Novembre 2022


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

SUPERLEGA, ITAS VOLLEY TRENTINO PIEGA TARANTO 3-0

Successo esterno nella domenica di SuperLega per l’Itas Volley Trentino che piega in terra di Puglia la formazione di Taranto, fanalino di coda, per 3-0. Partita molto equilibrata tra le due formazioni con i ragazzi di mister Lorenzetti che si sono imposti in tre combattuti set per 26-24, 28-26 e 25-22. Gialloblù che restano così … Continua a leggere

ECCELLENZA, VINCE LA CAPOLISTA MORI SANTO STEFANO, SUCCESSI ANCHE PER MAIA ALTA, SAN GIORGIO E LAVIS

Prosegue la marcia al vertice, nella 16/a giornata del campionato di Eccellenza, della capolista Mori Santo Stefano che supera con un perentorio 4-0, mentre il San Giorgio si sbarazza del Weinstrasse Sud per 3-1 e il Lavis va a vincere di misura 1-0 sul terreno del Comano Terme. Gli altri risultati: Bozner-Rovereto 1-1, Comano Terme-Lavis … Continua a leggere

VAL D’ULTIMO, SCONTRO TRA DUE SCIATORI, UN MORTO ED UN FERITO

Ancora una vittima sulle nevi dell’Alto Adige. La tragedia nella giornata odierna sulla pista Huttegg nel comprensorio Schwemmalm, a mt.2250 metri di quota, in Val d’Ultimo dove, in seguito ad uno scontro violento tra due sciatori, ha perso la vita un uomo di 37 anni residente a Lana. L’altro sciatore coinvolto nello scontro è stato … Continua a leggere