TRENTO. GOVERNO IMPUGNA ASSESTAMENTO BILANCIO DELLA PROVINCIA

Foto: Italpress ©

Foto: Italpress ©

Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro per gli affari regionali e le autonomie, Francesco Boccia, ha impugnato l’assestamento del bilancio di previsione della Provincia autonoma di Trento per gli esercizi finanziari 2020-2022. Secondo il governo, l’articolo 18, comma 9, in materia di incarichi di direttore di distretto sanitario, l’articolo 29, in matteria di contratti pubblici, e l’articolo 9, in tema di superamento del precariato, eccedono dalle competenze statutarie e violano l’articolo 117, secondo comma lettera l), della Costituzione, che riserva alla competenza esclusiva dello Stato la materia dell’ordinamento civile, ma anche l’articolo 117, terzo comma, della Costituzione, in materia di tutela della salute, l’articolo 117, secondo comma, lettera e), della Costituzione in materia di tutela della concorrenza, nonché gli articoli 3, 97 e 117, terzo comma, della Costituzione, sotto il profilo dei principi in materia di coordinamento della finanza pubblica. [fm]

1 ottobre 2020


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC