TRENINO DEL RENON, BRACCIO DI FERRO TRA SAD E PROVINCIA

trenorenon

Continua il braccio di ferro tra Provincia di Bolzano e la Sad per il futuro del trenino del Renon, che a breve passerà infatti in gestione in house. Ora non si litiga solo per i vagoni ma anche per le rimesse. La Sta ha infatti inviato una lettera al governatore Arno Kompatscher, evidenziando che i contratti di locazione per le rimesse di Soprabolzano e Collalbo, come anche le stazioni della funivia del Renon scadranno solo tra alcuni anni (tra il 2026 e il 2027), per mancata disdetta entro i tempi previsti, così la lettera aperta. [mda]

14 aprile 2021


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC