Cronaca

SMANTELLATA A BOLZANO BANDA DI SPACCIO DI COCAINA E CRACK

25 ordinanze di custodia cautelare

Nelle prime ore del mattino, la squadra mobile della Questura di Bolzano, con la collaborazione quelle di Brescia, Verona, Prato e Imperia, ha dato esecuzione a 25 ordinanze di custodia cautelare in carcere, emesse dal gip del Tribunale di Trento su richiesta della Ddda di Trento. L’indagine, denominata “Delivery 2020”, trae origine dalla conclusione delle precedente indagine “Komba 2019” e dai nuovi assetti criminali relativi al controllo della piazza di spaccio di Bolzano. In particolare, la disarticolazione del clan di tunisini aveva consentito l’ingresso sulla scena di un gruppo di albanesi, stanziato principalmente nella zona di via Roma, che in poco tempo aveva assunto il monopolio dello spaccio della cocaina, complice anche il periodo del lockdown duro che consentiva di raddoppiare i prezzi all’ingrosso della droga. L’indagine, durata oltre un anno, ha consentito di colpire, oltre al nucleo centrale, altre due diverse compagini criminali di Bolzano (una composta da cittadini marocchini, l’altra da tunisini), tutte coinvolte nello spaccio di sostanze stupefacenti e ricostruire uno dei canali di approvvigionamento, costituito da un gruppo residente a Rovato, in provincia di Brescia. Sono stati monitorati una decine di pusher: per alcuni di essi venivano documentate centinaia di cessioni di droga (in particolare cocaina anche sotto forma di crack, preparata nei diversi locali in uso all’organizzazione albanese) a tossicodipendenti di Bolzano. 25 persone sono state raggiunte da ordinanza di custodia cautelare in carcere, mentre altri 5 erano stati arrestati in flagranza di reato. In totale sono stati sequestrati 1,6 chili di cocaina, una pistola semiautomatica e di euro 50 mila, provento dello spaccio.

22 Novembre 2022


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

BOLZANO, VIGILANTES A PALAZZO PLAZA

E’ stato attivato il servizio di vigilanza al palazzo Plaza a Bolzano, sede dell’intendenza scolastica italiana. Ad annunciarlo l’assessore provinciale Massimo Bessone, come misura contro il degrado e per la sicurezza delle dipendenti. Il provvedimento è stato adottato dopo la segnalazione da parte di alcune dipendenti di una situazione di disagio visto che nei garage … Continua a leggere

INDIVIDUATO LADRO DI VESTITI A BOLZANO, SARÀ ESPULSO

La polizia di Bolzano ha proceduto all’accompagnamento di un 45enne tunisino presso il Cpr di Gorizia da dove sarà rimpatriato verso il paese di origine. L’uomo, noto per diversi precedenti di polizia per furti ai danni di esercenti e turisti e anche per violenza a pubblico ufficiale e detenzione di droga, sarebbe stato riconosciuto in … Continua a leggere

CONSIGLIO TRENTO: APPROVATA LA PROROGA DELLE CONCESSIONI IDROELETTRICHE

Il Consiglio provinciale di Trento ha approvato con 19 sì, 9 astensioni e due no il disegno di legge di Mario Tonina che rinvia dal 2024 al 2029 la scadenza della concessioni dei grandi impianti idroelettrici in Trentino. Il ddl è a rischio impugnazione da parte del Governo. Il vice presidente Tonina ha tenuto a … Continua a leggere

Eventi Radio NBC

FIERA D’AUTUNNO E BIOLIFE: 33MILA VISITATORI

Un ritorno atteso che non ha deluso le aspettative, quello di Fiera d’Autunno e Biolife, l’accoppiata fieristica più amata dal grande pubblico. Sono stati ben 33.000 i visitatori che si sono recati nei padiglioni di Fiera Bolzano durante i quattro giorni di manifestazione. Un bilancio più che soddisfacente che sia avvicina ai numeri del pre-pandemia, … Continua a leggere

NBC A “HOTEL” LA FIERA PER L’HOTELLERIE E LA GASTRONOMIA.

Dal 17 al 20 ottobre si terra’ alla fiera di Bolzano la 46a edizione di Hotel, la fiera per l’hotellerie e la gastronomia. 4 giorni, 500 aziende, 20.000 professionisti dell’ospitalità. Per info: www.fieramesse.com/hotel NBC RETE REGIONE LA RADIO DELLE ALPI seguira’ la fiera internazional con il nostro Vittorio Savio.

RADIO NBC IN DIRETTA DALLA ‘FESTA DELLA MELA’

Giovedì 27 ottobre dalle 9 alle 13 saremo in diretta da Bolzano per l’iniziativa “festa della mela” collegamenti con Vittorio Savio e Caterina Foti.