Calcio / Sport

SERIE B, SUEDTIROL BEFFATO NEL FINALE DALL’EX MAZZOCCHI, FINISCE 2-2 CON IL COSENZA

Quarto risultato utile di fila per la formazione biancorossa

Raphael Odogwu autore della seconda rete biancorossa (Ufficio Stampa FCS - Foto E. Bordoni)

Finisce 2-2 tra Cosenza ed Fc Suedtirol nella 5/a giornata di andata della serie B. Biancorossi che buttano via nel finale il vantaggio di 2-1 conquistato dopo una bella rimonta e vengono puniti quasi al 99′ dal’ex Simone Mazzocchi che di testa mette alle spalle di Poluzzi.

Padroni di casa che passano dopo quasi 10 minuti di gioco del primo tempo in vantaggio grazie alla marcatura di Michael Venturi che raccoglie in cross dalla destra del suoi collega Marras e, spalle alla porta, con un pregevole tocco di esterno scavalca un sorpreso Poluzzi. Suedtirol che cerca di reagire in due occasioni, su calcio di punizione di Casiraghi, di poco alto sulla traversa, e poi con Broh che riceve palla da Odogwu, ma il suo tiro finisce alto. Si va negli spogliatoi con i padroni di casa calabresi in vantaggio per 1-0.

Nella ripresa Suedtirol che torna in campo con altro piglio e prima accorcia con Daniele Casiraghi al 66′ e poi trova il raddoppio con Raphael Odogwu al 75′. Quando ormai sembrava vicina il terzo successo consecutivo per i ragazzi di mister Pierpaolo Bisoli al 9′ di recupero degli otto concessi dal direttore di gara altoatesini che venivano puniti dall’ex Mazzocchi che di testa metteva alle spalle dell’estremo difensore biancorosso. Finiva così 2-2 e Suedtirol a quota 8 punti in graduatoria dopo 4 partite con ancora da recuperare il match rinviato con il Brescia a fine novembre, a meno 3 dalla capolista Venezia.

Prossimo appuntamento con il Suedtirol è per sabato prossimo, 23 settembre, impegnato ancora in trasferta sul campo della Ternana.[Vs]

COSENZA – FC SÜDTIROL 2-2 (1-0)
COSENZA (4-2-3-1): Micai; D’Orazio, Meroni, Venturi (13’ st Fontanarosa), Rispoli (22’ st
Cimino); Calò, Zuccon; Tutino, Voca (28’ st Praszelik), Marras (13’ st Canotto); Forte (28’ st
Mazzocchi).
A disposizione: Marson, Crespi, Arioli, Zilli, Viviani, La Vardera, Florenzi.
Allenatore: Fabio Caserta
FC SÜDTIROL (4-4-1-1): Poluzzi; Davi, Vinetot, Masiello, Giorgini; Rover (1’ st Merkaj), Kofler
(1’ st Lonardi), Broh, Ciervo (45’+4’ st Cuomo); Casiraghi (45’+8’ st Lunetta); Odogwu (38’ st
Pecorino).
A disposizione: Drago, Ghiringhelli, Siega, Rauti, Cisco, Shiba, Peeters.
Allenatore: Pierpaolo Bisoli

ARBITRO: Alberto Santoro di Messina
ASSISTENTI: Francesco Cortese di Palermo e Stefano Galimberti di Seregno
IV UFFICIALE: Fabio Rosario Luongo di Napoli
VAR: Francesco Meraviglia di Pistoia
AVAR: Luca Zufferli di Udine
RETI: 9’ pt 1:0 Venturi (C), 21’ st 1:1 Casiraghi (FCS), 30’ st 1:2 Odogwu (FCS), 45’+9’ st
Mazzocchi (C)
NOTE: pomeriggio estivo e umido, cielo sereno all’inizio, velato poi, temperatura attorno ai 29°,
campo in buone condizioni. Spettatori: 5.694, abbonamenti emessi: 790, quota abbonati: €10.174 ,
tifosi squadra ospite: 16, incasso: € 49.416.
Cooling break al 28’ pt e al 25’ st.
Ammoniti: 31’ pt Venturi (C), 39’pt Marras (C), 31’ st Canotto (C), 40’ st Pecorino (FCS).
Angoli: 4-2 (2-1). Recupero: 4’ + 8’ (+2’).

La video conferenza stampa di mister Pierpaolo Bisoli:

La video conferenza stampa del biancorosso Riccardo Ciervo:

16 Settembre 2023


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

VOLLEY CHAMPIONS LEAGUE, ITAS TRENTINO ESPUGNA BERLINO 3-0

L’Itas Trentino mette in cassaforte il passaggio in semifinale di Champions League. Ieri sera in terra di Germania i gialloblù nella gara di andata dei quarti di finale superano per 3-0 il Berlin Cycling Volley. Un risultato mai in discussione e decisamente promettente in vista della gara di ritorno, in programma il 29 febbraio a … Continua a leggere

ICE HOCKEY LEAGUE, BOLZANO MISSIONE COMPIUTA A GRAZ

Missione compiuta in terra di Carinzia. L’hockey club Bolzano Alto Adige Alperia è ai playoff, per la decima volta in undici stagioni. I biancorossi conquistano la certezza matematica grazie a una netta vittoria in casa del fanalino di coda Graz: 0 a 7 il risultato finale, in un match sempre in discesa per la compagine … Continua a leggere

SILANDRO, UN MORTO NELLA CANTINA INVASA DAL FUMO

Tragico l’esito dell’incendio divampato nella serata di sabato in una cantina nel centro di Silandro in Val Venosta. Una persona è stata trovata esanime dai vigili del fuoco nella cantina invasa dal fumo, ed è stata trasportata all’ospedale di Silandro, dove però è deceduta in rianimazione. Altre tre persone sono state portate all’ospedale per intossicazione … Continua a leggere