ROVERETO. ARISTON CHIUDE, A CASA 45 OPERAI

Chiuderà I battenti definitivamente nel fine settimana l’azienda roveretana Ariston, specializzata alla produzione di impianti termosanitari. Lo storica ditta lagarina, che negli anni 80 dava lavoro a 450 dipendenti, negli anni ha subito continui ridimensionamenti sotto il peso della crisi economica. La produzione sarà spostata in altre sedi italiane, mentre per gli attuali 45 operai trentini si apre ora un periodo difficile. Provincia e sindacati si sono impegnati per offrire un’alternativa lavorativa a tutti.

Ascolta l’intervista a Paolo Cagol della Fim Cisl


30 Marzo 2016


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

VOLLEY CHAMPIONS LEAGUE, ITAS TRENTINO ESPUGNA BERLINO 3-0

L’Itas Trentino mette in cassaforte il passaggio in semifinale di Champions League. Ieri sera in terra di Germania i gialloblù nella gara di andata dei quarti di finale superano per 3-0 il Berlin Cycling Volley. Un risultato mai in discussione e decisamente promettente in vista della gara di ritorno, in programma il 29 febbraio a … Continua a leggere

ICE HOCKEY LEAGUE, BOLZANO MISSIONE COMPIUTA A GRAZ

Missione compiuta in terra di Carinzia. L’hockey club Bolzano Alto Adige Alperia è ai playoff, per la decima volta in undici stagioni. I biancorossi conquistano la certezza matematica grazie a una netta vittoria in casa del fanalino di coda Graz: 0 a 7 il risultato finale, in un match sempre in discesa per la compagine … Continua a leggere

SILANDRO, UN MORTO NELLA CANTINA INVASA DAL FUMO

Tragico l’esito dell’incendio divampato nella serata di sabato in una cantina nel centro di Silandro in Val Venosta. Una persona è stata trovata esanime dai vigili del fuoco nella cantina invasa dal fumo, ed è stata trasportata all’ospedale di Silandro, dove però è deceduta in rianimazione. Altre tre persone sono state portate all’ospedale per intossicazione … Continua a leggere