LAVORATORI DEL PORFIDO PRONTI ALLO SCIOPERO

porido

Nessun passo in avanti secondo i sindacati per i lavoratori del porfido in Trentino. Le forze sindacali lamentano uno stallo nelle trattative per il rinnovo del contratto. I punti fermi su cui i lavoratori non sono disposti ad indietreggiare sono gli aumenti salariali coerenti con l’accresciuta redditività del settore, nessuna precarizzazione del lavoro e massima attenzione alla salute e alla sicurezza. La trattativa, in Trentino, riguarda 600 lavoratori nel porfido, ed è ancora bloccata. I sindacati sono pronti allo sciopero. [mda] [Ascolta l’intervista a Moreno Marighetti della Fillea Cgil]


13 settembre 2019


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC