LA ROMA PARTE BENE IN CONFERENCE, CSKA SOFIA BATTUTO 5-1

Foto: Italpress ©

ROMA (ITALPRESS) – Sesta vittoria consecutiva in stagione e primi tre punti in Conference League. All’esordio nel gruppo C, la Roma travolge il Cska Sofia per 5-1 e si gode la doppietta di Lorenzo Pellegrini che dopo sei partite è già a quota cinque reti. L’Olimpico sfiora il sold out ma dopo 10′ lo stadio è gelato: Wildschut corre sulla fascia e crossa per Carey che si libera di Villar e Mancini e trova l’incrocio dei pali opposto da posizione defilata. La Roma prova subito a reagire: cross di Karsdorp e colpo di testa di El Shaarawy che non inquadra la porta. Ma la prima, grande chance da gol arriva al 18′: Shomurodov sradica palla a Yomov, vola verso la porta ma Busatto è perfetto nell’uno contro uno e devia in angolo il tiro dell’uzbeko. Pareggio rinviato al 26′ quando è capitan Pellegrini a risolvere problemi a Mourinho: il solito Karsdorp crossa, il numero 7 aggancia al limite dell’area e disegna col destro una parabola che si infila in rete.
Al 38′ la Roma completa la rimonta e lo fa col secondo gol consecutivo di El Shaarawy, dopo il sigillo col Sassuolo: Shomurodov parte da centrocampo, fa a sportellate con gli avversari, recupera palla e serve l’italo-egiziano che da fuori area non perdona. Prima della fine del tempo, la Roma ha l’occasione per il tris: Pellegrini imbuca per Shomurodov che perde l’attimo e favorisce l’uscita bassa di Busatto. Nella ripresa Mourinho cambia il centrocampo: fuori Villar e Diawara, dentro Veretout e Cristante. E al 62′ la Roma trova il 3-1: Calafiori sfonda sulla sinistra e scarica per Pellegrini che colpisce male ma fa doppietta. Nel finale il Cska Sofia resta in 10 (doppio giallo per Wildschut) e la Roma dilaga: all’82’ cross di Veretout, Smalling colpisce il palo e Mancini ribatte in rete. Ma non è finita: c’è festa anche per Tammy Abraham che all’84’ scatta in posizione regolare su tocco di Shomurodov e si regala il primo gol casalingo per il definitivo 5-1.
(ITALPRESS).

16 Settembre 2021


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

MUSICA ON-LINE PER SCOLARI E BIMBI SPECIALI

La scuola musicale Giudicarie ha lanciato un e-book per insegnare musica a distanza e aiutare i bambini con bisogni speciali, che fanno più fatica di altri ad apprendere le nozioni. La bella idea, nata durante la pandemia, ha coinvolto finora 7000 alunni. Si tratta di sei libri digitali, che, attraverso la musica classica e le … Continua a leggere

PROVINCIA DI TRENTO, 130 MILIONI IN PIU’ A BILANCIO NEL 2022

Ci saranno 130 milioni di euro in più nel bilancio provinciale a partire dal 2022. Lo ha annunciato il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti in apertura della seduta del Consiglio provinciale. La cifra aggiuntiva è frutto dell’accordo con Roma relativamente al concorso di risanamento della finanza pubblica: si tratta di una riduzione … Continua a leggere

COVID: NUOVO BOOM DI CONTAGI IN ALTO ADIGE: 154 CASI

Nuovo boom di contagi da covid in Alto Adige, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 154 nuovi casi positivi. Lo rende noto l’azienda sanitaria, che non registra nessun nuovo decesso. I pazienti covid ricoverati sono 43, 6 quelli ricoverati in terapia intensiva. [fm]

Eventi Radio NBC

NELLA VALIGIA CHE C’E’?

RADIO NBC RETE REGIONE – LA RADIO DELLE ALPI SI COMPLIMENTA CON ELEONORA TIBALDO DI BOLZANO VINCITRICE DEL SUPERPREMIO, ANELLO IN ORO CON BRILLANTI, DEL VALORE DI € 1.190,00

SINDROME DI DOWN

In occasione della giornata mondiale della sindrome di Down (21 marzo), istituita nel 2011 dall’Onu, sono state presentate a Bolzano una serie di iniziative. 4 associazioni locali (Associazione Family Day, Provita&Famiglia, Movimento per la vita, Il Sorriso) si sono coordinate per sensibilizzare l’opinione pubblica sul rispetto dovuto a queste persone, anche in considerazione dei loro … Continua a leggere

IL VESCOVO E SAN GIUSEPPE

Nella lettera pastorale di qualche giorno fa, il vescovo di Bolzano e Bressanone Ivo Muser, ha lanciato la proposta alla Provincia di Bolzano di introdurre in Alto Adige la festa patronale il 19 marzo, festa di San Giuseppe, in sostituzione del lunedì di Pentecoste, festivo in Alto Adige. Sara’ la Provincia di Bolzano a decidere … Continua a leggere