Politica

LA PRESIDENZA DELL’EUREGIO DAL TIROLO AL TRENTINO

La presidenza biennale dell’Euregio è passata dal Tirolo al Trentino. Oggi, alla Hofburg di Innsbruck ha avuto luogo, per l’ultima volta sotto la presidenza tirolese, la 26/a riunione della Giunta dell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino con il presidente dell’Euregio e Capitano del Tirolo Günther Platter, il presidente della Provincia autonoma di Bolzano, Arno Kompatscher, e il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti. Al termine il Capitano del Tirolo Platter ha passato ufficialmente lo scettro al prossimo presidente dell’Euregio, ovvero il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti. “Ringrazio il presidente Platter per il lavoro svolto nel corso dei due complessi anni di presidenza tirolese, caratterizzati dall’emergenza sanitaria. Oggi – ha detto Fugatti – ha inizio un nuovo mandato che ho l’onore di vivere nel ruolo di presidente, accanto ai colleghi di Suedtirol/Alto Adige e Tirolo. Il prossimo biennio sarà all’insegna della continuità, con l’obiettivo di rendere l’Euregio ancora più vicino alle comunità locali, che vantano radici e una storia comune. La collaborazione transfrontaliera interesserà in modo particolare i Comuni – che rappresentano il cuore della nostra Autonomia – e i giovani, perché questo sia sempre più un luogo in cui le nuove generazioni possono trovare una casa comune”.

14 Ottobre 2021


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

PRIMARIO ‘NO VAX’ SOSPESO ALL’OSPEDALE DI MERANO

Il picco di contagi e l’alto numero di ricoveri registrati nell’ultimo rapporto dell’Asl altoatesina iniziano a preoccupare la dirigenza sanitaria, visto che numeri simili non si vedevano dallo scorso aprile e che in provincia di Bolzano le persone non immunizzate sono ancora tante, anche tra i sanitari. Ieri tra i sospesi è finito anche il … Continua a leggere

ALTRO CASO DI MOBBING NELLA SANITA’ TRENTINA

Altro caso di mobbing all’interno dell’azienda sanitaria trentina. Dopo il caso di Sara Pedri, la ginecologa scomparsa a Cles nel marzo scorso al centro di presunte vessazioni sul lavoro, ora emerge, grazie alla segnalazione del consigliere provinciale di Onda Civica Filippo Degasperi, il caso di una anestetista in servizio all’ospedale S.Chiara che, in seguito ad … Continua a leggere

UIL TOUR: CRESCONO TENSIONE SOCIALE E INFORTUNI SUL LAVORO

Ha fatto tappa anche in regione il Uil Tour per fare il punto sulle problematiche, legate al mondo del lavoro. Ai tempi della pandemia crescono gli infortuni sul lavoro e la tensione sociale. Il sindacato in tour sta toccando numerose città italiane, 25 in tutto, per raccogliere le preoccupazioni dei lavoratori e trovare le soluzioni … Continua a leggere

Eventi Radio NBC

NELLA VALIGIA CHE C’E’?

RADIO NBC RETE REGIONE – LA RADIO DELLE ALPI SI COMPLIMENTA CON ELEONORA TIBALDO DI BOLZANO VINCITRICE DEL SUPERPREMIO, ANELLO IN ORO CON BRILLANTI, DEL VALORE DI € 1.190,00

SINDROME DI DOWN

In occasione della giornata mondiale della sindrome di Down (21 marzo), istituita nel 2011 dall’Onu, sono state presentate a Bolzano una serie di iniziative. 4 associazioni locali (Associazione Family Day, Provita&Famiglia, Movimento per la vita, Il Sorriso) si sono coordinate per sensibilizzare l’opinione pubblica sul rispetto dovuto a queste persone, anche in considerazione dei loro … Continua a leggere

IL VESCOVO E SAN GIUSEPPE

Nella lettera pastorale di qualche giorno fa, il vescovo di Bolzano e Bressanone Ivo Muser, ha lanciato la proposta alla Provincia di Bolzano di introdurre in Alto Adige la festa patronale il 19 marzo, festa di San Giuseppe, in sostituzione del lunedì di Pentecoste, festivo in Alto Adige. Sara’ la Provincia di Bolzano a decidere … Continua a leggere