Hockey / Sport

ICE HOCKEY LEAGUE, LUCA FRIGO RESTA IN MAGLIA BOLZANO FOXES

Si tratta della nona stagione per il giocatore piemontese

Foto: HCB/Vanna Antonello

L’attaccante Luca Frigo resta in maglia biancorossa anche per per la stagione 2024/25 di Ice Hockey League. Nelle scorse ore è arrivato il rinnovo del contratto da parte della società di via Galvani. Il 31enne azzurro si prepara quindi a vivere la nona stagione con la maglia del Bolzano.

Il piemontese, ormai “altoatesino acquisito”, non ha bisogno di presentazioni. Uno dei maggiori talenti espressi dall’hockey italiano in tempi recenti, Frigo negli anni è diventato un
elemento imprescindibile della formazione biancorossa. Quella appena passata è stata la sua stagione più prolifica in termini di punti, 34 in 63 partite tra campionato e Champions
Hockey League, frutto di 16 goal e 18 assist. Numeri che gli sono valsi il premio di MVP stagionale dei Foxes, scelto dai propri tifosi. Con 476 presenze all’attivo, è il giocatore in
attività con più presenze con il Bolzano dopo il capitano Daniel Frank.[Vs]

18 Giugno 2024


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

VOLLEY CHAMPIONS LEAGUE, ITAS TRENTINO ESPUGNA BERLINO 3-0

L’Itas Trentino mette in cassaforte il passaggio in semifinale di Champions League. Ieri sera in terra di Germania i gialloblù nella gara di andata dei quarti di finale superano per 3-0 il Berlin Cycling Volley. Un risultato mai in discussione e decisamente promettente in vista della gara di ritorno, in programma il 29 febbraio a … Continua a leggere

ICE HOCKEY LEAGUE, BOLZANO MISSIONE COMPIUTA A GRAZ

Missione compiuta in terra di Carinzia. L’hockey club Bolzano Alto Adige Alperia è ai playoff, per la decima volta in undici stagioni. I biancorossi conquistano la certezza matematica grazie a una netta vittoria in casa del fanalino di coda Graz: 0 a 7 il risultato finale, in un match sempre in discesa per la compagine … Continua a leggere

SILANDRO, UN MORTO NELLA CANTINA INVASA DAL FUMO

Tragico l’esito dell’incendio divampato nella serata di sabato in una cantina nel centro di Silandro in Val Venosta. Una persona è stata trovata esanime dai vigili del fuoco nella cantina invasa dal fumo, ed è stata trasportata all’ospedale di Silandro, dove però è deceduta in rianimazione. Altre tre persone sono state portate all’ospedale per intossicazione … Continua a leggere