GLI SPEED CHECK, INSTALLATI A MERANO, FUNZIONANO

E’ positivo l’ effetto prodotto dagli speedcheck a Merano, installati a febbraio e attivati lo scorso mese di marzo. Lo dimostrano le ultime statistiche del comando dei vigili urbani sulla base dei vari controlli effettuati a Merano. In via Palade, dove transitano ogni giorno 11.000 veicoli, solo il 2,3% degli automobilisti supera il limite dei 50 orari. Prima dell’installazione degli speed check circa la metà di loro pigiava sull’acceleratore ben oltre i limiti consentiti. In notevole calo anche il numero delle infrazioni (da 50.000 a poco più di 2.000, pari al 96% in meno) e degli automobilisti che sforano il limite dei 50 di oltre 40 chilometri orari (4 invece di 137). Da marzo a oggi sono stati immortalati dagli speedcheck solo trenta guidatori. Attualmente in città sono in funzione dodici totem arancioni

Ascolta l’intervista al sindaco di Merano Paul Roesch


18 Maggio 2016


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

VOLLEY CHAMPIONS LEAGUE, ITAS TRENTINO ESPUGNA BERLINO 3-0

L’Itas Trentino mette in cassaforte il passaggio in semifinale di Champions League. Ieri sera in terra di Germania i gialloblù nella gara di andata dei quarti di finale superano per 3-0 il Berlin Cycling Volley. Un risultato mai in discussione e decisamente promettente in vista della gara di ritorno, in programma il 29 febbraio a … Continua a leggere

ICE HOCKEY LEAGUE, BOLZANO MISSIONE COMPIUTA A GRAZ

Missione compiuta in terra di Carinzia. L’hockey club Bolzano Alto Adige Alperia è ai playoff, per la decima volta in undici stagioni. I biancorossi conquistano la certezza matematica grazie a una netta vittoria in casa del fanalino di coda Graz: 0 a 7 il risultato finale, in un match sempre in discesa per la compagine … Continua a leggere

SILANDRO, UN MORTO NELLA CANTINA INVASA DAL FUMO

Tragico l’esito dell’incendio divampato nella serata di sabato in una cantina nel centro di Silandro in Val Venosta. Una persona è stata trovata esanime dai vigili del fuoco nella cantina invasa dal fumo, ed è stata trasportata all’ospedale di Silandro, dove però è deceduta in rianimazione. Altre tre persone sono state portate all’ospedale per intossicazione … Continua a leggere