GESTIONE AUTONOMA DEI PASSI DOLOMITICI. GLI OPERATORI TURISTICI ALTOATESINI CHIEDONO UN POTENZIAMENTO DEI COLLEGAMENTI

Le  province autonome di Bolzano e Trento hanno ottenuto  la competenza nella gestione delle strade di montagna compresa la possibilità di imporre limitazioni al traffico a tutela della zona. La norma di attuazione approvata l’altro giorno dal governo entrerà in vigore tra qualche giorno dopo la firma del del presidente della repubblica Mattarella e la relativa pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale. Come detto  Bolzano e Trento potranno quindi operare scelte restrittive in fatto di flusso dei veicoli, imponendo possibili divieti anche solo in determinate fasce orarie e  pedaggi che potrebbero riflettersi sui movimenti turistici delle zone.

Ascolta l’intervista a uno dei punti di riferimento del turismo altoatesino, l’imprenditore Michil Costa


14 Febbraio 2016


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

VOLLEY CHAMPIONS LEAGUE, ITAS TRENTINO ESPUGNA BERLINO 3-0

L’Itas Trentino mette in cassaforte il passaggio in semifinale di Champions League. Ieri sera in terra di Germania i gialloblù nella gara di andata dei quarti di finale superano per 3-0 il Berlin Cycling Volley. Un risultato mai in discussione e decisamente promettente in vista della gara di ritorno, in programma il 29 febbraio a … Continua a leggere

ICE HOCKEY LEAGUE, BOLZANO MISSIONE COMPIUTA A GRAZ

Missione compiuta in terra di Carinzia. L’hockey club Bolzano Alto Adige Alperia è ai playoff, per la decima volta in undici stagioni. I biancorossi conquistano la certezza matematica grazie a una netta vittoria in casa del fanalino di coda Graz: 0 a 7 il risultato finale, in un match sempre in discesa per la compagine … Continua a leggere

SILANDRO, UN MORTO NELLA CANTINA INVASA DAL FUMO

Tragico l’esito dell’incendio divampato nella serata di sabato in una cantina nel centro di Silandro in Val Venosta. Una persona è stata trovata esanime dai vigili del fuoco nella cantina invasa dal fumo, ed è stata trasportata all’ospedale di Silandro, dove però è deceduta in rianimazione. Altre tre persone sono state portate all’ospedale per intossicazione … Continua a leggere