GELATE NOTTURNE IN TRENTINO, DANNI A MELI E CILIEGI

Foto: Ansa

Foto: Ansa

Le gelate tardive che hanno contraddistinto le ultime due notti in Trentino hanno danneggiato le colture, soprattutto alberi di ciliegio e melo. I tecnici della Fondazione Mach di Mezzolombardo fanno notare che quest’ultimo, nelle zone di fondovalle, ha raggiunto lo stadio fenologico di piena fioritura, molto sensibile alle basse temperature che determinano, nel caso di danno, la perdita irrimediabile del fiore o del frutto appena formato. [mda]

8 aprile 2021


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC