FINISCE 1-1 IL DERBY LIGURE TRA SPEZIA E GENOA

Foto: Italpress ©

LA SPEZIA (ITALPRESS) – Spezia e Genoa finisce senza vinti nè vincitori: il derby ligure termina infatti 1-1, un risultato che scontenta tutte e due le squadre, costrette a rimanere così nei bassifondi della classifica. Chiara l’intenzione, almeno inizialmente, di non prendere gol: il risultato che ne viene fuori sono due sole conclusioni verso la porta avversaria con la prima, quella di Bastoni dal limite sugli sviluppi di un calcio d’angolo, che finisce altissima sopra la porta difesa da Sirigu mentre l’altra la firma di Destro che, dopo una buona combinazione con Ekuban, si presenta al limite sparando però a lato della porta di Provedel con il primo tempo che non può chiudersi con un risultato diverso dallo 0-0. La ripresa è decisamente più avvincente, soprattutto per merito dello Spezia che inizia a trovare spazi per organizzare la propria manovra.
Il più attivo è Gyasi che prima entra in area, calcia di sinistro e coglie il palo a Sirigu battuto, poi si divora il vantaggio non riuscendo a centrare la deviazione quasi sulla riga di porta. Quello che la sfortuna toglie, allo Spezia, la sfortuna ridà quando Colley, dopo una respinta della barriera su punizione, prova il destro con la sfera che sbatte sul legno e carambola addosso a Sirigu per la rete del vantaggio spezzino. I padroni di casa sfiorano il raddoppio prima con Nzola e poi con Colley, ma in entrambe le situazioni Sirigu si supera respingendo i tentativi avversari. Nel finale, poi, ecco la beffa per lo Spezia con il rigore concesso da Sozza per l’atterramento di Caicedo da parte di Provedel. Sul dischetto si presenta Criscito che spiazza il portiere avversario fissando il risultato sull’1-1, un pareggio che serve a poco ad entrambe.
(ITALPRESS).

26 Ottobre 2021


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

ANTICIPATE LE PRENOTAZIONI VACCINO PER GLI OVER 18 IN TRENTINO

L’Azienda per i servizi sanitari della Provincia di Trento ha anticipato la partenza delle prenotazioni della dose di richiamo per gli over 18, che potranno fissare un appuntamento per la “maratona” vaccinale del prossimo fine settimana a partire dalle ore 21 di oggi. I centri vaccinali dell’azienda – informa una nota – saranno aperti in … Continua a leggere

AUSTRIA: NO VAX RECIDICI RISCHIANO FINO A 7200 EURO DI MULTA

In Austria il primo febbraio scatterà l’obbligo vaccinale e i no vax irremovibili potrebbero rischiare una multa da 3.600 euro che potrebbe addirittura essere raddoppiata in caso di inottemperanza. Lo prevede una bozza del governo che oggi sta esaminando il disegno di legge per l’introduzione dell’obbligo vaccinale. Una misura, secondo il ministro alla salute Wolfgang … Continua a leggere

COVID: UN NUOVO DECESSO E 199 CONTAGI IN TRENTINO

Si registra un nuovo decesso per Covid in Trentino. Si tratta di un uomo di 80 anni non vaccinato. I nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore sono 199: 71 rilevati dai tamponi molecolari (su 956 test effettuati) e 128 dagli antigenici (su 11.670 test effettuati). I tamponi molecolari confermano 76 positività intercettate nei giorni … Continua a leggere

Eventi Radio NBC

NELLA VALIGIA CHE C’E’?

RADIO NBC RETE REGIONE – LA RADIO DELLE ALPI SI COMPLIMENTA CON ELEONORA TIBALDO DI BOLZANO VINCITRICE DEL SUPERPREMIO, ANELLO IN ORO CON BRILLANTI, DEL VALORE DI € 1.190,00

SINDROME DI DOWN

In occasione della giornata mondiale della sindrome di Down (21 marzo), istituita nel 2011 dall’Onu, sono state presentate a Bolzano una serie di iniziative. 4 associazioni locali (Associazione Family Day, Provita&Famiglia, Movimento per la vita, Il Sorriso) si sono coordinate per sensibilizzare l’opinione pubblica sul rispetto dovuto a queste persone, anche in considerazione dei loro … Continua a leggere

IL VESCOVO E SAN GIUSEPPE

Nella lettera pastorale di qualche giorno fa, il vescovo di Bolzano e Bressanone Ivo Muser, ha lanciato la proposta alla Provincia di Bolzano di introdurre in Alto Adige la festa patronale il 19 marzo, festa di San Giuseppe, in sostituzione del lunedì di Pentecoste, festivo in Alto Adige. Sara’ la Provincia di Bolzano a decidere … Continua a leggere