Giudiziaria

FEMMINICIDIO DI IRIS SETTI, RINVIO A GIUDIZIO PER CHUKWUKA NWEKE

Prima udienza a dicembre

Foto: Fb

La gup del Tribunale di Rovereto, Mariateresa Dieni, ha disposto il rinvio a giudizio per Chukwuka Nweke, il 38enne di origine nigeriana ritenuto responsabile dell’omicidio di Iris Setti, avvenuto il 5 agosto del 2023 nel parco Nikolajewka. La richiesta di rinvio a giudizio era stata depositata dalla Procura di Rovereto lo scorso 19 giugno, al termine delle indagini. L’accusa è di omicidio volontario con l’aggravante della rapina e di violenza sessuale con l’aggravante di violenze gravi. Dalle ricostruzioni degli inquirenti, il 38enne avrebbe aggredito Iris Setti la sera del 5 agosto, a margine del parco Nikolajewka, colpendola ripetutamente, stuprandola e strappandole un anello d’oro. La donna è poi deceduta nella notte all’ospedale di Trento per le gravi ferite subite. Nweke, che attualmente si trova in carcere a Trento, è stato fermato poco dopo i fatti dai carabinieri. Dovrà rispondere anche di una rapina ai danni di una terza persona avvenuta prima dell’uccisione della 61enne trentina. La prima udienza davanti alla Corte d’Assise di Trento è stata fissata per il prossimo dicembre.

9 Luglio 2024


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

VOLLEY CHAMPIONS LEAGUE, ITAS TRENTINO ESPUGNA BERLINO 3-0

L’Itas Trentino mette in cassaforte il passaggio in semifinale di Champions League. Ieri sera in terra di Germania i gialloblù nella gara di andata dei quarti di finale superano per 3-0 il Berlin Cycling Volley. Un risultato mai in discussione e decisamente promettente in vista della gara di ritorno, in programma il 29 febbraio a … Continua a leggere

ICE HOCKEY LEAGUE, BOLZANO MISSIONE COMPIUTA A GRAZ

Missione compiuta in terra di Carinzia. L’hockey club Bolzano Alto Adige Alperia è ai playoff, per la decima volta in undici stagioni. I biancorossi conquistano la certezza matematica grazie a una netta vittoria in casa del fanalino di coda Graz: 0 a 7 il risultato finale, in un match sempre in discesa per la compagine … Continua a leggere

SILANDRO, UN MORTO NELLA CANTINA INVASA DAL FUMO

Tragico l’esito dell’incendio divampato nella serata di sabato in una cantina nel centro di Silandro in Val Venosta. Una persona è stata trovata esanime dai vigili del fuoco nella cantina invasa dal fumo, ed è stata trasportata all’ospedale di Silandro, dove però è deceduta in rianimazione. Altre tre persone sono state portate all’ospedale per intossicazione … Continua a leggere