EMBOLO METTE KO IL CAMERUN, LA SVIZZERA VINCE 1-0

Foto: Italpress ©

AL WAKRAH (QATAR) (ITALPRESS) – Una dormita difensiva costa cara al Camerun che perde per 1-0 con la Svizzera nella prima gara del gruppo G. A decidere il match è una zampata in avvio di ripresa di Embolo, che però non esulta in quanto nato proprio nel Paese africano. La prima occasione è per gli uomini di Song. Mbuemo viene servito in area e calcia con il sinistro trovando i pugni di Sommer, che respinge sui piedi di Toko Ekambi il quale calcia alto da buona posizione. Alla mezz’ora è Hongla a provarci con un tiro velenoso dalla destra, con Sommer chiamato a rispondere in tuffo. Al 35′ Widmer salva un gol fatto grazie a una perfetta diagonale difensiva, con la palla che stava arrivando a Toko Ekambi a pochi passi dalla porta. Gli elvetici si svegliano solamente in pieno recupero, quando Akanji mette a lato di testa dopo un corner calciato dalla sinistra. Il primo tempo si chiude senza reti.
In avvio di ripresa, i rossocrociati passano in vantaggio dopo soli 3 minuti. Xhaka allarga per Shaqiri, che dalla destra serve un rasoterra al centro per Embolo che mette dentro da due passi sfruttando la doppia dormita in marcatura da parte di N’Koulou e Castelletto.
La risposta avversaria arriva al 12′, quando Choupo-Moting salta un uomo in area da posizione defilata ma Sommer copre bene e devia in angolo. Al 22′ gli uomini di Yakin replicano l’azione del vantaggio, con Widmer che mette in mezzo a rimorchio per Vargas che impatta di prima intenzione, ma Onana compie un grande intervento e salva in corner. Song sostituisce tutto il fronte d’attacco, ma i suoi non riescono a produrre altre occasioni da gol. L’ultima chance dell’incontro è per gli svizzeri, che in pieno recupero vanno vicini al 2-0 con il neo entrato Seferovic che, però, calcia addosso a Castelletto da ottima posizione. Il risultato non cambierà più. Un successo fondamentale per Xhaka e compagni che partono con un successo e portano a casa tre punti pesanti.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

24 Novembre 2022


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

BOLZANO, VIGILANTES A PALAZZO PLAZA

E’ stato attivato il servizio di vigilanza al palazzo Plaza a Bolzano, sede dell’intendenza scolastica italiana. Ad annunciarlo l’assessore provinciale Massimo Bessone, come misura contro il degrado e per la sicurezza delle dipendenti. Il provvedimento è stato adottato dopo la segnalazione da parte di alcune dipendenti di una situazione di disagio visto che nei garage … Continua a leggere

INDIVIDUATO LADRO DI VESTITI A BOLZANO, SARÀ ESPULSO

La polizia di Bolzano ha proceduto all’accompagnamento di un 45enne tunisino presso il Cpr di Gorizia da dove sarà rimpatriato verso il paese di origine. L’uomo, noto per diversi precedenti di polizia per furti ai danni di esercenti e turisti e anche per violenza a pubblico ufficiale e detenzione di droga, sarebbe stato riconosciuto in … Continua a leggere

CONSIGLIO TRENTO: APPROVATA LA PROROGA DELLE CONCESSIONI IDROELETTRICHE

Il Consiglio provinciale di Trento ha approvato con 19 sì, 9 astensioni e due no il disegno di legge di Mario Tonina che rinvia dal 2024 al 2029 la scadenza della concessioni dei grandi impianti idroelettrici in Trentino. Il ddl è a rischio impugnazione da parte del Governo. Il vice presidente Tonina ha tenuto a … Continua a leggere