DROGA. UN ARRESTO E TRE DENUNCE IN TRENTINO

piantagione loggata
I carabinieri di Trento hanno arrestato ieri un uomo di 57 anni, originario di Nogaredo, per possesso di sostanze stupefacenti, mentre altri tre sono stati denunciati in stato di libertà. L’arresto è avvenuto a seguito delle perquisizioni domiciliari effettuate in quattro abitazioni dai militari del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Rovereto, con il supporto delle Stazioni di Riva del Garda e Arco. A casa del 57enne sono stati rinvenuti 150 grammi di stupefacenti, tra hashish, eroina e marijuana, oltre a un bilancino di precisione. Altre due persone, un 32enne di Riva del Garda e un 49enne di Arco, entrambi con precedenti specifici, sono stati invece denunciati a piede libero per possesso di stupefacenti. Sempre ieri, i militari della Stazione di Vaneze-Monte Bondone hanno identificato il coltivatore di una piccola piantagione illegale di canapa indiana, allestita nelle vicinanze di un parco giochi. Il responsabile, un 40enne della zona, era già noto alle forze dell’ordine per precedenti. [mda]

30 settembre 2020


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC