Sport

DOPING, FLAVIO MOCCIA SQUALIFICATO PER 8 MESI

Trovato positivo a due sostanze "coprenti" il noto penalista bolzanino dopo una gara di sci alpino

Il bolzanino Flavio Moccia, noto avvocato penalista, legale di Benno Neumair, il trentenne reo confesso di aver ucciso i genitori ed occultato i cadaveri nel gennaio 2021 a Bolzano, è stato squalificato per otto mesi per doping. Moccia, 72 anni, grande appassionato di sci alpino ed atleta master e già consigliere federale nazionale della Fisi durante la presidenza di Gaetano Coppi, è tesserato per la Federazione Italiana Sport Invernali con la società Ase Catinaccio, e ad un controllo antidoping del 26 marzo scorso è stato trovato positivo a due sostanze – Idroclorotiazide, Clorotiazide, ACB (S5) – che sono tra le oltre 100 proibite dall’Agenzia Mondiale del Doping. Solo ora però la procura antidoping nazionale ha comunicato la sentenza di squalifica che terminerà il prossimo 25 novembre. Moccia è stato testato al termine della finale della Coppa Italia master in Val d’Ultimo. La sostanza in questione è spesso usata per coprire le sostanze dopanti, una sorta di ‘coprente’ perché diluisce l’urina determinando una minore concentrazione di una sostanza potenzialmente proibita. “Assumo questo farmaco da oltre dieci anni”, ha spiegato l’avvocato riferendo di soffrire da tempo di una lieve insufficienza renale.

Flavio Moccia in passato aveva difeso il dirigente del biathlon italiano Gottlieb Taschler in un clamoroso caso doping, quello che vedeva coinvolto suo figlio Daniel ed il medico Michele Ferrari: tutti e tre vennero assolti perché secondo i giudici “il fatto non sussiste”.[Vs]

16 Novembre 2022


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

SUPERLEGA, ITAS VOLLEY TRENTINO PIEGA TARANTO 3-0

Successo esterno nella domenica di SuperLega per l’Itas Volley Trentino che piega in terra di Puglia la formazione di Taranto, fanalino di coda, per 3-0. Partita molto equilibrata tra le due formazioni con i ragazzi di mister Lorenzetti che si sono imposti in tre combattuti set per 26-24, 28-26 e 25-22. Gialloblù che restano così … Continua a leggere

ECCELLENZA, VINCE LA CAPOLISTA MORI SANTO STEFANO, SUCCESSI ANCHE PER MAIA ALTA, SAN GIORGIO E LAVIS

Prosegue la marcia al vertice, nella 16/a giornata del campionato di Eccellenza, della capolista Mori Santo Stefano che supera con un perentorio 4-0, mentre il San Giorgio si sbarazza del Weinstrasse Sud per 3-1 e il Lavis va a vincere di misura 1-0 sul terreno del Comano Terme. Gli altri risultati: Bozner-Rovereto 1-1, Comano Terme-Lavis … Continua a leggere

VAL D’ULTIMO, SCONTRO TRA DUE SCIATORI, UN MORTO ED UN FERITO

Ancora una vittima sulle nevi dell’Alto Adige. La tragedia nella giornata odierna sulla pista Huttegg nel comprensorio Schwemmalm, a mt.2250 metri di quota, in Val d’Ultimo dove, in seguito ad uno scontro violento tra due sciatori, ha perso la vita un uomo di 37 anni residente a Lana. L’altro sciatore coinvolto nello scontro è stato … Continua a leggere