Cronaca

DISTRIBUTORE DI CANNABIS LIGHT ILLEGALE NELLE GIUDICARIE

Denunciato il produttore

Un’operazione della Polizia Locale delle Giudicarie di Tione ha portato alla scoperta di un distributore automatico di cannabis light che erogava marijuana con principio attivo superiore a quanto consentito dalla legge. L’indagine è iniziata dopo la perquisizione del veicolo a seguito della quale era emersa la presenza di un piccolo quantitativo di marijuana che l’uomo però dichiarava essere della tipologia consentita acquistata in un distributore automatico. I risultati delle analisi condotte sulla macchinetta hanno confermato che la cannabis erogata conteneva un principio attivo di THC decisamente superiore al limite massimo consentito dalla legge. Il produttore della cannabis è stato denunciato per violazione delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti.

8 Luglio 2024


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

VOLLEY CHAMPIONS LEAGUE, ITAS TRENTINO ESPUGNA BERLINO 3-0

L’Itas Trentino mette in cassaforte il passaggio in semifinale di Champions League. Ieri sera in terra di Germania i gialloblù nella gara di andata dei quarti di finale superano per 3-0 il Berlin Cycling Volley. Un risultato mai in discussione e decisamente promettente in vista della gara di ritorno, in programma il 29 febbraio a … Continua a leggere

ICE HOCKEY LEAGUE, BOLZANO MISSIONE COMPIUTA A GRAZ

Missione compiuta in terra di Carinzia. L’hockey club Bolzano Alto Adige Alperia è ai playoff, per la decima volta in undici stagioni. I biancorossi conquistano la certezza matematica grazie a una netta vittoria in casa del fanalino di coda Graz: 0 a 7 il risultato finale, in un match sempre in discesa per la compagine … Continua a leggere

SILANDRO, UN MORTO NELLA CANTINA INVASA DAL FUMO

Tragico l’esito dell’incendio divampato nella serata di sabato in una cantina nel centro di Silandro in Val Venosta. Una persona è stata trovata esanime dai vigili del fuoco nella cantina invasa dal fumo, ed è stata trasportata all’ospedale di Silandro, dove però è deceduta in rianimazione. Altre tre persone sono state portate all’ospedale per intossicazione … Continua a leggere