CONTE “SPERO SI EVITI LA CRISI, LAVORO A UN PATTO DI LEGISLATURA”

Foto: Italpress ©

Foto: Italpress ©

ROMA (ITALPRESS) – “Ho sempre detto che il presidente del Consiglio e il Governo possono andare avanti solo con il sostegno di tutte le forze della maggioranza. Posso solo auspicare che tutti si possa lavorare in modo costruttivo, sicuramente una crisi in questo momento non sarebbe compresa dal Paese”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, parlando con i giornalisti rientrando a Palazzo Chigi dopo avere incontrato al Quirinale il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
“Spero che non si arrivi a questo”, ha poi risposto a chi gli chiedeva se si dimetterebbe in caso di uscita di Italia Viva dal Governo. “Sto già lavorando a un patto di legislatura. Auspico un dialogo costruttivo. Se ci confrontiamo e c’è un dialogo politico si migliora anche il progetto di governo, le azioni di governo diventano più incisive e si migliora la qualità di vita dei nostri cittadini. Lavorerò fino all’ultima ora, come sempre, per rafforzare la coesione della maggioranza – ha sottolineato il presidente del Consiglio -. La sofferenza dei cittadini viene prima di tutto, dobbiamo predisporci tutti per risolvere i problemi. Si va avanti, il Governo deve avere una solida maggioranza, non si possono raccogliere parlamentari di qua e di là”.
(ITALPRESS).

13 gennaio 2021


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC