BOLZANO. LA CASSA DI RISPARMIO DEVE RISARCIRE

banconote

Il tribunale di Bolzano ha condannato la Cassa di Risparmio di Bolzano a risarcire ad una risparmiatrice la somma di 339.000 euro oltre interessi e spese legali. Lo rende noto il presidente del Comitato azionisti Suedtirol, Walter Andreaus. Nel 2008, si legge in una nota, una vedova bolzanina, “aveva investito tutti i propri risparmi (circa 350.000 euro) in azioni della Sparkasse. Tale somma era la totalità dell’indennità di liquidazione che era stata percepita dal defunto marito. La perdita, nel 2017, era già superiore al 70%” e la donna aveva avviato una causa legale contro l’istituto di credito. “Il tribunale ha riconosciuto che la banca effettuò una consulenza per l’operazione incompleta e carente, consentendo così alla risparmiatrice di investire tutti i suoi risparmi in modo non responsabile”. La banca ha già annunciato ricorso in appello

1 marzo 2021


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC