ALTO ADIGE: RIDOTTA L’IMI PER LE IMPRESE

SOLDI

La giunta provinciale di Bolzano ha definito i criteri per poter usufruire di riduzioni e agevolazioni Imi (l’imposta sugli immobili in Alto Adige, ndr.) per il 2020, dando tempo sino al 31 gennaio alle imprese per presentare la relativa autocertificazione. Esenzione Imi in caso di fatturato ridotto di almeno il 20%. In sostanza, per bar, ristoranti, alberghi, affittacamere (e appartamenti), rifugi alpini e per i fabbricati destinati ad attività culturali, del tempo libero e allo svolgimento di attività sportive, l’Imi 2020 sarà dimezzata. Non solo: l’esenzione Imi sarà totale se la riduzione del fatturato risultasse superiore al 20%. Rispettando lo stesso criterio (calo di fatturato di almeno il 20%), dovranno versare solamente la metà dell’imposta le aziende proprietarie di immobili destinati a industria, artigianato, commercio, agricoltura, servizi e attività professionali (uffici e studi privati). Esenzioni e riduzioni non si applicheranno alle aziende che nel 2020 hanno registrato un volume di affari pari o superiore a quello dell’anno precedente. [mda]

26 gennaio 2021


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC