VOLLEY. LA DIATEC INIZIA I PLAY OFF COL PIEDE GIUSTO

VERONA PLAY

La Diatec Trentino inaugura con una importantissima vittoria i Play Off Scudetto UnipolSai 2018, superando al tie break Verona in gara 1 dei quarti di finale. Pur soffrendo, stasera al PalaTrento i gialloblù si sono tenuti stretti quel fattore campo che invece durante la stagione nei due precedenti derby dell’Adige era saltata. La diciassettesima vittoria in campionato nelle ultime venti gare è arrivata al termine di una prova che dimostrato la grande tenuta mentale di Lanza e compagni, peculiarità che è servita sino in fondo per riuscire a vincere il quinto set allo sprint (15-13) dopo essersi fatta rimontare dagli ospiti un doppio vantaggio.
La Calzedonia Verona, come pronosticato alla vigilia, ha venduto carissima la propria pelle, non scoraggiandosi dopo l’iniziale 2-0 ed arrivando ad un passo dal successo esterno. A maggior ragione il successo che offre due opportunità per centrare la semifinale è stato quindi preziosissimo per la squadra di Lorenzetti che, nonostante sia stata molto fallosa per tutta la gara, ha saputo essere lucida nei momenti importanti come i finali di primo ed ultimo set. Ai fini del 3-2 che ha chiuso il match dopo oltre quasi due ore e venti gioco, sono risultati determinanti i 5 muri di Kozamernik (fra cui anche quello su Manavi che è valso il match), i 25 punti di Kovacevic (col 58% a rete) e i buoni momenti dell’mvp Vettori, infermabile per la prima metà della gara e poi redivivo nel tie break.

 

Di seguito il tabellino di gara 1 dei quarti di finale dei Play Off Scudetto UnipolSai 2018 giocata stasera al PalaTrento.

Diatec Trentino-Calzedonia Verona 3-2
(25-23, 25-17, 19-25, 24-26, 15-13)
DIATEC TRENTINO: Vettori 16, Lanza 12, Eder 9, Giannelli 5, Kovacevic 25, Kozamernik 10, De Pandis (L), Chiappa (L), Hoag 5, Zingel. N.e. Cavuto, Teppan, Partenio.  All. Angelo Lorenzetti.
CALZEDONIA VERONA: Maar 5, Birarelli 3, Spirito 2, Jaeschke 18, Pajenk 5, Stern 16, Pesaresi (L); Mengozzi 8, Manavi 8, Marretta, Frigo (L). N.e. Gorzdanov, Magalini e Pedroni. All. Nikola Grbic.
ARBITRI: Boris di Pavia e Rapisarda di Udine.
DURATA SET:   27’, 29’, 28’, 33’, 22’; tot  2h e 19’.
NOTE: 3.237 spettatori per un incasso di 22.771 euro. Diatec Trentino: 12 muri, 4 ace, 23 errori in battuta, 10 errore azione, 53% in attacco, 41% (26%) in ricezione. Calzedonia: 7 muri, 8 ace, 19 errori in battuta, 6 errore azione, 46% in attacco, 46% (25%) in ricezione. Mvp Vettori.

12 marzo 2018


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC