TRENTO. VIOLENZA SESSUALE SULLA MOGLIE, STRANIERO PATTEGGIA

VIOLENZA SESSUALE_rsz

Ha patteggiato un anno ed 8 mesi di reclusione un uomo straniero di 39 anni, accusato di violenza sessuale nei confronti della moglie. Secondo quanto ricostruito il marito, una volta raggiunta la donna che, assieme a tre figli, viveva già a Trento, l’avrebbe costretta a subire atti sessuali non consensuali. La sospensione condizionale della pena è stata subordinata alla frequentazione del percorso “cambiamenti”, che si rivolge agli uomini violenti. (fm)

7 dicembre 2018


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC