TRENTO. SCRITTE SUI MURI, COMUNE E PROVINCIA UNITI CONTRO I VANDALI

Il Comune e la Provincia di Trento uniscono le forze contro i vandali che con scritte e graffiti sui muri aumentano il degrado urbano e danneggiano il patrimonio culturale. Lo prevede un protocollo di intesa a tutela del decoro della città firmato dal responsabile della Soprintendenza per i beni culturali, Franco Marzatico, e dal sindaco Alessandro Andreatta. Il documento prevede di semplificare le procedure burocratiche per ripulire le facciate deturpate. L’intento è anche quello di sensibilizzare i giovani sulla cura che bisogna avere verso il territorio in cui si vive. Ogni anno il comune spende 150mila euro per ripulire le facciate di case e palazzi. Altra importante novità: il servizio di pulizia, richiesto dal cittadino, è ora gratuito. [mda]

17 gennaio 2019


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC