TOPONOMASTICA, SI TORNA A DISCUTERE IN CONSIGLIO REGIONALE. BLITZ DELLA SVP

cartelli

In materia di toponomastica in Alto Adige (che lo Statuto di autonomia prevede obbligatoriamente bilingue) tornano ad accendersi gli animi. Ieri in consiglio regionale la Volkspartei ha finito per votare a favore di alcuni punti di un ordine del giorno presentato da Suedtiroler Freiheit e che considera la traduzione in lingua italiana di alcuni toponimi un’aggressione culturale ai danni della minoranza sudtirolese. Hanno votato a favore anche Lega, Artioli, Upt e Patt. (fm)

Sentiamo Roberto Bizzo, presidente del consiglio provinciale:

17 maggio 2018


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC