TERRORISMO. ESTRADATO IN ITALIA IL MULLAH KREKAR

krekar 2

È stato estradato oggi in Italia dalla Norvegia Faraj Ahmad Najmuddin, conosciuto come il «mullah Krekar, condannato per terrorismo internazionale in seguito ad una indagine dei carabinieri del Ros, coordinata dalla Procura distrettuale di Trento. Il mullah Krekar è atterrato all’earoporto di Fiumicino. E’ considerato uno dei capi spirituali ed operativi del terrore legato al terrorismo islamico. E’ stato condannato a Bolzano in primo grado 12 anni di reclusione per l’attività della cellula terroristica “dormiente” individuata a Merano. La Corte d’assise di Bolzano, presieduta dal giudice Carlo Busato, riconobbe il mullah Krekar leader del gruppo jihadista Rawthi Shax e sarebbe stato il «capo spirituale» della cellula jihadista sgominata in Alto Adige nell’autunno 2015. Con lui furono condannati anche altri cinque presunti aderenti alla cellula.

Tags

26 marzo 2020


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC