TAGLI AL SISTEMA DELL’ACCOGLIENZA IN TRENTINO, SCATTA IL PIANO DELLA PROVINCIA

profughi bz

Saranno 159 i posti riservati ai richiedenti asilo che entro giugno verranno tagliati in Trentino. Scatta il piano della giunta provinciale che prevede la dismissione del 30 per cento delle abitazioni affittate dalla provincia e riservate all’accoglienza dei profughi. Una parte di loro verrà ricollocata in altre case e all’interno della residenza Fersina a Trento. La zona dove verranno chiusi più alloggi è la Valsugana, da sempre feudo della Lega, ma anche il Tesino, poi Primiero, la valle dell’Adige e la Vallagarina. [mda]

11 gennaio 2019


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC