DUE STRANIERI ARRESTATI DAI CARABINIERI A BOLZANO

CARABINIERI 102

E’ finito male per un giovane straniero il tentativo di rubare merce in un supermercato Despar di via Roma a Bolzano. Si tratta di un cittadino nigeriano di 38 anni che, dopo essere stato notato dal ,personale anti taccheggio in servizio nell’esercizio, è stato arrestato da una pattuglia dei carabinieri chiamati sul posto. Al momento del fermo lo straniero aveva addosso confezioni di generi alimentari e un paio di bottiglie di liquore oltre ad un coltello di 10 centimetri. Ora è in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria. Deve rispondere di rapina impropria avendo spintonato degli addetti alla sicurezza del negozio nel tentativo di fuggire. Ed un cittadino marocchino di 19 anni è finito in manette sempre a Bolzano con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. L’altra sera verso le 23 l’uomo ha iniziato a litigare in modo aggressivo con la propria compagna in via Bari. Sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri. Il giovane, in evidente stato di alterazione, ha iniziato ad insultare i carabinieri tentando di colpirli con calci e pugni. Di qui l’arresto

23 febbraio 2019


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC