SICUREZZA E LAVORO: IN ALTO ADIGE MALCONTENTO SUPERIORE ALLA MEDIA IN ITALIA

Secondo quanto emerge da uno studio condotto da EWCS condotto da IPL, in collaborazione con INAIL e la provincia autonoma di Bolzano sulle condizioni di lavoro in Alto Adige, il 95% dei lavoratori ritiene di essere ben informato sui rischi connessi con l’attività lavorativa. Ciò che emerge però è come quasi tre dipendenti altoatesini su dieci però, (il 27%) ritengano che la loro sicurezza e la loro salute siano minacciate sul posto di lavoro. Tale dato è di gran lunga superiore al valore di riferimento italiano (il 13,1%) e di quello austriaco (il 25,6%). Per tale motivo, l’Alto Adige deve continuare a investire sul tema di prevenzione e sicurezza.

Ascolta l’intervista a Werner Pramstahler, ricercatore IPL


9 febbraio 2018


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC