SGOMINATA DAI CARABINIERI DI RIVA DEL GARDA LA BANDA DEI NEGOZI DI LUSSO

IMG_0925 (3)
Si è conclusa con due fermi ed un arresto l’operazione Avatar dei carabinieri di Riva del Garda che ha portato a sgominare una banda specializzata in furti d’abbigliamento griffato in rinomate località turistiche italiane. Due serbi, uno di 39 e l’altro di 41 anni e un Croato di 52, si trovano ora in carcere a Bolzano. Gli investigatori, dopo la spaccata presso il negozio Vanda di Riva del Garda dello scorso 9 ottobre, dove i tre hanno razziato merce per 50 mila euro, hanno individuato, grazie alle telecamere di sorveglianza, il palo della banda, che si serviva di un cagnolino per non destare sospetti. In seguito le indagini hanno permesso ai carabinieri di ricondurre ai tre malviventi anche un furto in un negozio di lusso a Forte dei Marmi e un tentato furto a Madonna di Campiglio. I ladri sono stati fermati a Dobbiaco, in fuga dopo l’ennesima spaccata messa a segno a Cortina d’Ampezzo, dove hanno rubato più di 1.500 capi di abbigliamento per un valore di 400 mila euro. Oltre alla refurtiva i militari hanno sequestrato arnesi da scasso e apparecchiature per inibire i sistemi d’allarme dei negozi.

9 novembre 2018


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC