PESANTE CONDANNA NEI CONFRONTI DELLA ARCESE. DOVRÀ RISARCIRE 30 DIPENDENTI LICENZIATI

arcese

Pesante condanna del giudice del lavoro nei confronti della ditta Arcese. Il giudice ha accolto il ricorso contro il licenziamento promosso da una trentina di autisti. L’azienda è stata condanna a liquidare a ognuno dei lavoratori ben venti mensilità calcolate sull’ultima retribuzione percepita. Per l’azienda un vero e proprio salasso che imporrà una spesa non preventivata di un milione e 200 mila euro. La sentenza è provvisoriamente esecutiva anche in caso di appello. (fm)

13 gennaio 2018


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC