PALLAVOLO A2: DUE BRUTTE TEGOLE PER IL MOSCA BRUNO

Mosca Bruno Bolzano-Tuscania (foto Francesco Servadio) (14)

Due brutte tegole per il Mosca Bruno Bolzano. Si protrarranno, infatti, ancora per alcuni mesi le assenze di Enrico Zappoli e Sebastiano Thei. Gli ultimi esami medici di controllo, effettuati nelle scorse ore, hanno infatti confermato che per entrambi si parla di una assenza dai campi di gioco di almeno tre mesi. Per lo schiacciatore brasiliano la diagnosi parla di una forte distorsione alla caviglia ma con una lesione totale di due legamenti. Ora il posto-4 verdeoro dovrà seguire una riabilitazione per risolvere questo problema, ma che lo costringerà a restare lontano dai campi di gioco per almeno tre mesi. Lo stesso periodo, minimo, che servirà al libero Sebastiano Thei per risolvere il proprio infortunio all’anca. Al 26enne libero trentino, infatti, è stata riscontrata una lacerazione del labbro superiore dell’acetabolo dell’anca. In pratica una frattura che necessiterà di intervento chirurgico, che sarà fissato nelle prossime settimane dopo il quale la riabilitazione gli permetterà di tornare in campo, appunto, non prima di tre mesi. L’intera società altoatesina si stringe attorno ai suoi due atleti, ambedue usciti acciaccati dallo scorso match contro il Club Italia Crai, augurando ad entrambi una guarigione la più rapida possibile. «Purtroppo sono stati confermati i nostri timori, sicuramente per noi questi due infortuni rappresentano una grande sfortuna – aggiunge Bruno Mosna, direttore generale della società altoatesina – adesso stiamo valutando il modo migliore di muoverci. Stiamo, ovviamente, ragionando se è il caso o meno di tornare sul mercato, da adesso monitoreremo la situazione e se si presenteranno alcune buone occasioni potremo pensare di coglierle. Vedremo con calma nei prossimi giorni se si apriranno delle buone occasioni». I giocatori biancoblù sono rientrati nella giornata di oggi in palestra dopo un lunedì libero, altre sedute di allenamento sono in programma nelle giornate di domani, giovedì, venerdì e sabato, fra il PalaResia e la palestra dell’istituto “Max Valier” di Bolzano, in vista del match di campionato in programma domenica contro Ortona.

Nella foto in allegato, scattata da Francesco Servadio, un attacco di Zappoli contro il muro del Tuscania

7 novembre 2017


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC