MONDO ECCLESIASTICO ALTOATESINO. 50 CASI DI PRESUNTI ABUSI SESSUALI DENUNCIATI NEGLI ULTIMI SETTE ANNI

violenza sessuale_rsz

Sono stati cinquanta i casi di presunti abusi o presunte violenze sessuale segnalate nell’ambiente ecclesiastico in Alto Adige. Lo si legge in un comunicato diffuso questa mattina dalla Diocesi di Bolzano-Bressanone. Nella nota la diocesi ha comunicato che, dopo sette anni di servizio, la persona di riferimento indicata dalla diocesi per eventuali denunce anche di episodi datati è cambiata. Werner Palla (che in sette anni ha raccolto come detto una cinquantina di segnalazioni) è stato sostituito da Maria Sparber. Si tratta di una consulente indipendente, prevista per assistere le vittime di eventuali abusi secondo il diritto canonico ed il diritto civile. (mda)

3 gennaio 2018


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC