LA MOBILITA’ DEL FUTURO IN ALTO ADIGE: TRENI OGNI MEZZ’ORA

Stazione-Treni-e-Parco-Stazione62

La giunta provinciale di Bolzano ha fatto il punto sul futuro della mobilità in Alto Adige. Nel giro di sette anni il sistema di mobilità, che permetterà una cadenza dei treni di mezz’ora su tutto il territorio altoatesino, sarà realtà. Lo ha detto il presidente altoatesino Arno Kompatscher. Grazie ad un finanziamento di oltre 125 milioni di euro la variante della Val di Riga dal 2024 permetterà di accorciare i tempi per arrivare in Val Pusteria e a Bressanone e Brunico le stazioni verranno modificate per permettere un sistema di mobilità intermodale, per passare dal treno al bus o alla bicicletta. Con un ulteriore finanziamento di 54 milioni di euro da parte di Rete Ferroviaria italiana sarà inoltre possibile realizzare una nuova galleria del Virgolo, nel progetto c’è una modifica dei binari a Bolzano per accelerare i treni per Merano. (fm)

Sentiamo il presidente altoatesino Arno Kompatscher:

12 settembre 2017


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC