MINACCIA E PERSEGUITA EX MOGLIE E FIGLIO, ARRESTATO

donna-picchiata

Ha sottoposto la ex moglie ed il figlio minorenne ad anni di vessazioni, ora è in carcere. La polizia di Trento ha arrestato un 43enne autotrasportatore, residente nel capoluogo. L’uomo si trovava già agli arresti domiciliari a causa del suo comportamento minatorio e vessatorio nei confronti delle vittime. Lo stalker è accusato di aver minacciato di morte la donna, mimando il taglio della gola. Durante la causa di separazione, l’ex marito si sarebbe appostato sotto casa, mettendo in atto dei veri e propri sabotaggi, dall’ostruzione degli scarichi del lavandino, al blocco della caldaia fino alla manomissione della lavatrice. In più di una occasione l’uomo avrebbe anche minacciato il figlio di gravi ritorsioni fisiche. Nonostante non potesse più avere contatti con la famiglia, l’uomo ha continuato a vedere e minacciare il figlio. Ora è stato condotto in carcere. [fm]

12 ottobre 2019


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC